Sport

Sestriere, inaugurati i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine 2018

Scritto da La redazione Martedì, 6 Mar 2018 - 0 Commenti

Oltre 1500 i soldati provenienti da 11 nazioni si sfideranno dal 5 al 10 marzo sul territorio dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea per conquistare i Trofei in palio.

Con la cerimonia d’apertura, svoltasi lunedì 5 marzo a Sestriere in Piazza Brigata Alpina Taurinense, hanno preso il via sotto una bella nevicata, i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine 2018. Oltre 1500 i soldati provenienti da 11 Nazioni si sfideranno dal 5 al 10 marzo sul territorio dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea per conquistare i Trofei in palio. Particolarmente suggestiva l’accensione del braciere dei CaSTA 2018, affidata al campione di scialpinismo del Centro Sportivo Esercito, 1°Caporalmaggiore Robert Antonioli. La fiamma arderà in piazza “Brigata Alpina Taurinense” fino a sabato 10 marzo. Rivolgendosi alle Autorità presenti in tribuna, al numeroso pubblico intervenuto ed agli atleti schierati davanti a lui il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, ha ricordato come “i CaSTA, giunti alla loro 70° Edizione, rappresentano pertanto un momento di verifica del livello addestrativo raggiunto, combinando una perfetta sintesi tra sana competizione sportiva ed espressione di peculiari capacità militari”. “Questi Campionati – ha aggiunto - esaltano i valori di fondo dell’“alpinità”, della capacità di vivere, muovere e combattere in un difficilissimo ambiente operativo. Una capacità che si basa su qualità morali e di carattere solide e incorruttibili, che hanno sempre contraddistinto le truppe alpine quando impiegate in Patria ed all’estero, al punto da meritare, oltre che il riconoscimento di Paesi alleati ed amici, anche l’apprezzamento e la stima della popolazione locale”. Al termine del suo intervento il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano ha dichiarato ufficialmente aperta la manifestazione. Al riguardo il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, ha sottolineato come “i CaSTA richiedono grande impegno, fatica, condivisione di valori quali l’umiltà, il coraggio, la lealtà ed il rispetto, valori universali che sono alla base dell’esistenza di ogni uomo ma che nel soldato sanciscono l’intima adesione spirituale alla propria condizione di militare”. Nel corso del suo intervento il Sindaco di Sestriere ha rivolto il benvenuto alle Truppe Alpine da parte dell'Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea di cui fanno parte Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere. "Territori piemontesi - ha detto Marin - da sempre legati per storia, tradizione ed affetto agli Alpini. Abbiamo il piacere di ospitare i Casta nelle edizioni che coincidono negli anni pari, una sorta di legame, di appuntamento ricorrente, che vorremmo continuare a portate avanti così per il futuro. L'edizione 2018 dei Campionati Sciistici delle Truppe Alpine arriva proprio in un mese determinante per il futuro del nostro territorio. Infatti a fine marzo scade il termine per presentare una nuova candidatura di Torino e le sue Montagne per le Olimpiadi Invernali del 2026. Sarebbe una grande opportunità per rilanciare le nostre montagne utilizzando ancora una volta le strutture realizzate per l’edizione 2006. Sarebbero le prime Olimpiadi “green” con un progetto economico sostenibile e nel rispetto dell’ambiente. Bentornati tra di noi Alpini, incrociamo le dita sognando un evento in cui sarà, come sempre e come tradizione, fondamentale il vostro aiuto!” Anche l'Ing. Giovanni Brasso ha salutato le Truppe Alpine ricordando... "Anch’io in gioventù ho portato il cappello con la penna ed ho prestato servizio presso il I° Reggimento Artiglieria da Montagna e di questa esperienza ho un ricordo straordinario e meraviglioso, ma non solo, questa esperienza è stata determinante per la mia formazione personale che oggi, ad oltre 40 anni di distanza, mi ha portato ad essere il Presidente della Sestrieres SpA ed a svolgere il mio lavoro prevalentemente in montagna. Conservo di quegli anni tanti ricordi ed un po’ di nostalgia ed oggi vedervi tutti qui riuniti mi riporta alla mente momenti indimenticabili. Sicuramente le montagne olimpiche, che hanno ospitato innumerevoli eventi internazionali e nel 2019 saranno nuovamente sede di due gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino, saranno la perfetta cornice per i vostri Campionati Sciistici. Concludo con un sincero in bocca al lupo a tutti per le gare e vi auguro buon divertimento". Un’edizione dei Campionati caratterizzata dal tema della “sicurezza in montagna”, con un meeting dedicato all’argomento (8 marzo al cinema di Sestriere) e la condotta di un’esercitazione (10 marzo con trasmissione in streaming sui siti www.ana.it e www.meteomont.org) in cui le Squadre Soccorso Alpino Militare delle Truppe Alpine opereranno congiuntamente a personale e velivoli dell’Aviazione dell’Esercito, del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico e della Guardia di Finanza, evidenziando ancora una volta le spiccate capacità duali della Forza Armata in grado di intervenire tempestivamente con i propri assetti – addestrati e formati per l’impiego nei Teatri Operativi internazionali – anche in Patria in caso di necessità.

  • Adsense slot ID 9166920842">