Territorio & Eventi

Sentinelle dell'acqua, per un giorno, al Parco naturale di Rocchetta Tanaro

Scritto da La redazione Mercoledì, 11 Lug 2018 - 0 Commenti

L'appuntamento, domenica 15 luglio, rivolto in particolare alle famiglie. Aperte le prenotazioni.

Diventare sentinelle dell'acqua per un giorno: è la singolare esperienza che il Parco Paleontologico Astigiano propone alle famiglie per domenica 15 luglio al Parco naturale di Rocchetta Tanaro.

Per la prima volta il "format" che coinvolge bambini e adulti, ormai consolidato nell'iniziativa "Tracce vicine di mari lontani" (Riserva naturale di Valle Botto più Museo dei fossili di Asti), viene applicato nell'area protetta più longeva della provincia, dove spicca "il grande faggio", dichiarato albero monumentale dalla Regione per i suoi 200 anni di età.

Ma perché "Le sentinelle dell'acqua"?

La giornata, che inizierà con l'escursione guidata alla scoperta della biodiversità del bosco, proseguirà con l'attività pratica di campionamento sul rio Ronsinaggio, nel quale vive il gambero d'acqua dolce, presenza preziosa perché testimonia una buona qualità dell'acqua.

"L'uscita - spiega Gianfranco Miroglio, presidente dell'Ente Parco - mette proprio al centro dell'attenzione le diverse forme di vita che possono essere utilizzate come bio indicatori di qualità ambientale. Un argomento al quale l'Ente Parco dà grande importanza: non a caso 'Le sentinelle dell'acqua' costituiscono anche una delle proposte didattiche contenute nel nostro programma rivolto alle scuole. Con l'appuntamento di domenica vogliamo estendere questa opportunità alle famiglie. Ovviamente saranno ammessi anche i singoli partecipanti".

La visita guidata al bosco, le attività sul rio Ronsinaggio e lo studio dell'habitat del torrente saranno a cura di Federico Imbriano, guida escursionistica ambientale del Parco Paleontologico Astigiano.

Il ritrovo è fissato per le 9.30 al parcheggio dell'area protetta. Quota di partecipazione: 5 euro adulti, 3 euro ragazzini fino a 14 anni.

Il pranzo potrà essere libero oppure all'Ostello Pacha Mama, interno al Parco, con menù a 18 euro per gli adulti e a 12 euro per i bambini fino a 9 anni, bevande incluse (saranno serviti prosciutto crudo e melone, muffin con zucchine e prosciutto, insalata ricca di ceci, olive taggiasche, pomodorini e feta, teglia di riso estivo con verdure, macedonia con gelato).  

Info e prenotazioni all'escursione: enteparchi@parchiastigiani.it; tel. 340.3506539.

Lo stesso numero telefonico è attivo per iscriversi, entro venerdì 13 luglio, al pranzo in ostello.

Nella foto: il gambero d'acqua dolce del rio Ronsinaggio

  • Adsense slot ID 9166920842">