“Cani a 360°… rispondiamo ai nostri lettori”

Scritto da La redazione Martedì, 16 Gen 2018 - 0 Commenti

Sabato 20 gennaio alle ore 11.30, la sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba accoglierà Giacobbe Fragomeni, il pugile italiano campione del mondo WBC nel 2008 per la categoria dei pesi massimileggeri e vincitore dell'undicesima edizione del reality show “L'isola dei famosi”.

“Il Pedigree: questo documento ancora sconosciuto”

Rispondiamo ad un’altra domanda di una nostra lettrice sul famoso Pedigree:

“Buongiorno,

mi hanno regalato un cucciolo di Bichon Frisé, per avere o fare il Pedigree cosa devo fare?”

Per prima cosa, bisognerebbe contattare l’allevatore, se così lo possiamo chiamare, o eventualmente il proprietario della mamma del cucciolo e chiedere se i genitori (tutti e due….non basta solo uno) sono in possesso del Pedigree.

Se la risposta è sì, bene…allora le possibilità sono due: nel caso in cui il proprietario della madre abbia già iniziato le pratiche di richiesta del documento in questione, presso l’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana, l’unico ente in Italia che può rilasciare il Pedigree), ovvero abbia già compilato e depositato il modello A (così si chiama la prima pratica che bisogna compilare con tutti i dati dei cani), c’è tempo fino a 90 giorni dalla nascita dei cuccioli per fare il modello B (la pratica successiva) e ricevere poi successivamente il Pedigree (al famoso costo di circa 25€!!); se invece queste pratiche non sono state avviate, l’unica strada possibile è quella del “Test del DNA” ovvero fare il test del DNA (costo circa 80€ a test) a mamma, papà e cucciolo e dopo di chè fare una richiesta speciale all’ENCI.

Se la risposta è no, l’unica soluzione è sapere, sempre tramite l’ENCI, se lo standard di razza (del Bichon Frisé in questo caso) è ancora aperto, se così fosse si può partecipare ad un esposizione in cui un giudice esperto valuta che l’esemplare abbia le caratteristiche morfologiche tipiche della razza e con la valutazione fare la richiesta di ricezione del suddetto documento; se invece il lo standard è chiuso, non c’è niente da fare.

Valentina Fontanone

Valentina Fontanone è un Addestratore Cinofilo ENCI e un Operatore di Pet-Therapy qualificato, che ormai da parecchi anni si occupa di Cinofilia.

Dal 2010 è legale Rappresentante di “Il Cane come Terapia” e Vice Presidente dell’Associazione “A dog for Therapy”, gestendo un Centro Cinofilo di educazione e addestramento di cani di tutte le razze ed età a Roddi (CN) in località Ravinali - www.ilcanecometerapia.com

Chiunque volesse avere consigli o risolvere eventuali dubbi può scriverci all’indirizzo langheroeromonferrato@gmail.com.

Ogni domanda verrà pubblicata nella rubrica “Cani a 360°” con la risposta dell’esperto.


  • Adsense slot ID 9166920842">

Condividi questo articolo

  • Adsense slot ID 2592885581">

Ti potrebbe interessare anche..