Sport

Ronaldo sempre più in orbita Juventus e Torino: villa in collina o alla Crocetta

Scritto da Alberto Fumi Giovedì, 5 Lug 2018 - 0 Commenti

Cristiano Ronaldo “ha già firmato per la Juventus e ha fatto le visite a Monaco di Baviera”. E’ la convinzione di Luciano Moggi che, su Twitter, dà per certo l’arrivo a Torino dell’attaccante.

Cristiano Ronaldo “ha già firmato per la Juventus e ha fatto le visite a Monaco di Baviera”. E’ la convinzione di Luciano Moggi che, su Twitter, dà per certo l’arrivo a Torino dell’attaccante dei Blancos. Moggi, che è arrivato alla convinzione dopo avere parlato “con alcune persone importanti”, fu a un passo dall’ingaggiare Ronaldo 16 anni fa, quando “CR7” era appena 18enne. Il rifiuto di Salas, che doveva essere la contropartita tecnica per chiudere l’affare, fece sfumare tutto.

Intanto dal Portogallo, il quotidiano Record è sicuro: l’annuncio del passaggio del 5 volte pallone d’oro ai bianconeri è cosa fatta, manca solo l’annuncio, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Tra presunti avvistamenti in città e la speranza dei tifosi bianconeri, quella per Cristiano Ronaldo è ormai più che una semplice trattativa. Infatti le indiscrezioni raccontano di una fumata bianca molto vicina. A cominciare dal fatto che CR7 avrebbe già quasi scelto la casa dove vivere a Torino.

Intanto il direttore generale Beppe Marotta che si trova a Milano, sede del quartier generale delle trattative di mercato bianconere, a domanda precisa sul fatto che i tifosi juventini possono sognare Cristiano Ronaldo, si è trincerato dietro un mutismo significativo.

Fake news  o verità si incrociano in questi giorni dietro "l'affare del secolo". Nelle scorse ore, per due volte, il Real Madrid ha pubblicato sul proprio sito due comunicati ufficiali per smentire le indiscrezioni di mercato che volevano un accordo con il Paris SaintGermain per l’acquisto prima di Neymar e poi di Mbappè. Smentite tempestive che non vengono fatte in queste ultime 48 ore per frenare le voci su Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Un altro indizio sul fatto che la trattativa esiste: pare che oggi il numero uno della Casa Blanca ne parlerà con Jorge Mendes, potente agente di Cristiano Ronaldo, per parlare del futuro del campione portoghese.

Filtrano inoltre notizie sul fatto che l’Adidas, sponsor dei bianconeri, srtia già producendo le maglie della Juve di Cristiano Ronaldo. Se ne farà una ragione Cuadrado, che al rientro dalle vacanze dovrà cedere la maglia  numero 7, al cinque volte Pallone d’Oro. A lasciargli il posto in attacco sarebbe invece Higuain: Juventus e Chelsea avrebbero già trovato l’accordo per il trasferimento del Pipita sulla base di 60 milioni di euro.

Vigila sulla trattativa anche la Ea Sports, che produce il gioco di calcio per consolle Fifa. L’edizione 2019 del gioco avrà proprio CR7 come uomo immagine di copertina, per ora con la maglia del Real Madrid e  la casa di videogiochi potrebbe essere costretta a cambiare il colore della cover in corsa dal bianco al bianconero...

Dalla Spagna ne sono certi e il quotidiano spagnolo “Marca” insiste sul fatto che Ronaldo stia già cercando casa a Torino. Due le possibilità in campo. Una mega villa da mille metri quadrati che si trova in strada San Vito Revigliasco: con otto camere da letto distribuite su tre piani, con tanto di piscina coperta e ben due ingressi segreti. Perfetta per la privacy di un campione del calibro di Cristiano Ronaldo. Una casa in passato già “testata” da altri campioni bianconeri, nella quale hanno già vissuto in passato sia Fabio Cannavaro che Zinedine Zidane. Nel 2006, nella stessa villa, gli U2 in tournée a Torino scelsero di non soggiornarvi per l’elevato prezzo di affitto: circa 45mila euro al giorno.

L’altra opzione potrebbe essere invece una villa da 700 metri quadrati in pieno centro, già accostata ad Higuain quando arrivò da Napoli, nell’esclusiva zona Crocetta (vicino alla ex sede del club bianconero in corso Galileo Ferraris). Costo dell'affitto: 30mila euro al mese.


  • Adsense slot ID 9166920842">