Territorio & Eventi

Riapre la Biblioteca di Ozzano Monferrato più nuova e funzionale

Scritto da La redazione Mercoledì, 11 Set 2019 - 1 Commenti

Particolarmente significativa la doppia apertura serale, che dovrà favorire l'utilizzo della Biblioteca anche come spazio di incontro e aggregazione.

Il Sistema Bibliotecario del Monferrato, di cui la Biblioteca Civica di Casale Monferrato è Centro Rete, estende ancora la propria presenza sul territorio con nuove adesioni (ultima in ordine di tempo la Biblioteca di Lu, arredata in modo originale con mobili costruiti dai detenuti della casa Circondariale Don Soria – Progetto SocialWood gestito dall’Associazione ISES) e con Biblioteche che aprono nuove e più accoglienti sedi.

E’ il caso della Biblioteca di Ozzano Monferrato, che il 10 settembre ha aperto la propria nuova sede nell’edificio che ospita anche le scuole in via Raffaldi 4 (in attesa dell'inaugurazione ufficiale con un’importante iniziativa pubblica in corso di definizione e prevista per il mese di ottobre).

La Biblioteca sarà aperta al pubblico con questo orario:

martedì 21.00 - 23.00

mercoledì 17.30 - 19.30

giovedì 17.30 - 19.30

venerdì 21.00 – 23.00

Particolarmente significativa la doppia apertura serale, che dovrà favorire l'utilizzo della Biblioteca anche come spazio di incontro e aggregazione.

Nei prossimi mesi il gruppo di volontari che anima e rende possibile l’apertura della Biblioteca proporrà, in accordo con gli insegnanti, due aperture settimanali in orario mattutino (scolastico) dedicate ai ragazzi della locale scuola primaria e secondaria di primo grado.

La Biblioteca di Ozzano ha un patrimonio librario di oltre 7,500 volumi 1,200 dei quali nel settore ragazzi. Come tutte le Biblioteche del Sistema del Monferrato può facilmente accedere al prestito interbibliotecarioche consente, a chiunque ne faccia richiesta, di ottenere in prestito volumi proveniente praticamente da tutte le biblioteche italiane

Nella sua nuova sede la biblioteca dispone di un'aula di lettura dotata di due postazioni internet (destinate a diventare in breve tempo quattro).

Gli utenti avranno a disposizione i computer per scaricare dalla rete ebooks ed audiolibri, e per accedere al servizio MLOL-MediaLibraryOnLine, la biblioteca digitale che la Biblioteca “Giovanni Canna” dalle prossime settimane metterà a disposizione di tutte le biblioteche e gli utenti del Sistema Bibliotecario del Monferrato.