Politica & Istituzioni

Regione Piemonte: destinati oltre 2 milioni e 200 euro per le piogge alluvionali del novembre 2016

Scritto da Redazione Martedì, 14 Mag 2019 - 0 Commenti

L’assessore Alberto Valmaggia: “Un segno di attenzione importante nei confronti dell’agricoltura che è un settore essenziale della nostra economia”.

L’assessore regionale Alberto Valmaggia informa che sono stati assegnati i contributi ai gestori delle infrastrutture irrigue utilizzate in agricoltura e danneggiate dalle piogge alluvionali del novembre 2016.

I finanziamenti soddisfano il 40% del costo degli interventi di ripristino richiesti. In totale al territorio piemontese sono andati 3.261.040 euro. In provincia di Cuneo i  contributi ammontano a 2.246.880 euro.

“Le devastanti piogge del 2016 - sottolinea l’assessore Valmaggia - avevano provocato numerosi danni alle infrastrutture idriche di alcune aree del Piemonte e della provincia di Cuneo. Con questo provvedimento si contribuisce in parte ai ripristini effettuati dai Consorzi che le gestiscono. Un segno di attenzione importante nei confronti dell’agricoltura: un settore essenziale della nostra economia”.    

I BENEFICIARI IN PROVINCIA DI CUNEO

Associazione Consorzi Irrigui Alta Valle Tanaro-Cebano (123.800 euro) per rimettere in sesto i danni alla rete irrigua e alle prese nel Comune di Garessio, alla condotta e al sifone sul torrente Mongia e i danni alla rete irrigua nel Comune di Lesegno, al canale derivatore nel Comune di Ormea e ai danni alla rete irrigua nel Comune di Priola.

Associazione Consorzi Irrigui Alta Valle Tanaro-Cebano (26.000 euro) per i danni alle prese e ai canali nel Comune di Garessio.

Associazione Consorzi Irrigui di Paesana  (64.000 euro) per il canale di adduzione Consorzi Irrigui Prata e Santa Maria Sinistra Po di Paesana nel Comune di Paesana.

Comune di Bagnasco (38.200 euro) per la bealera Soprana nei Comuni di Bagnasco e Nucetto.

Comune di Bagnolo Piemonte (16.400 euro) per la briglia sul rio Grana, il canale consortile Consorzio Infernotto e la presa sul torrente Grana della bealera San Bernardo nel Comune di Bagnolo Piemonte.

Comune di Barge (35.160 euro) per la bealera Gabiola, il canale La Lissarda, le opere di presa dei canali Infernotto, Enganna e Rocchette nel Comune di Barge.

Comune di Cigliè (24.000 euro) per le prese e i canali del Consorzio Irriguo Ghiare nel Comune di Cigliè.

Comune di Pezzolo Valle Uzzone  (15.200 euro) per l’attraversamento del ponte provinciale per Todocco del Consorzio Irriguo Valle Uzzone nel Comune di Pezzolo Valle Uzzone.

Comune di Revello (41.920 euro) per la bealera La Comune e quella Nuova e Gavigliasca e le prese sul fiume Po per il Consorzio Irriguo di Revello e Rifreddo nei Comuni di Revello e Rifreddo.

Comune di Rocca Cigliè (6.000 euro) per il canale irriguo località Arazza nel Comune di Rocca Cigliè.

Comune di Sanfront (23.200 euro) per i canali Fantoni, Mulino e Rocchetta nel Comune di Sanfront.

Comune di Verduno  (16.400 euro) per i danni al Consorzio Irriguo Conte Vassallo dei Gorretti di Verduno nel Comune di Verduno.

Consorzio Bealera Piantorre (14.000 euro) per le opere di presa e condotta in località Curto del Consorzio Bealera Piantorre nel Comune di Pamparato.

Consorzio Canale Moneta (18.000 euro) per i danni alle opere di presa nel Comune di Caramagna Piemonte.

Consorzio di Irrigazione di IIº Grado Bealera Maestra-Destra Stura (86.440 euro) per i danni al Consorzio di Iº Grado Consorzio Irriguo Bealere Interne nel Comune di Lequio Tanaro e al Consorzio Irriguo Tavolera Savella nel Comune di Trinità.

Consorzio di Irrigazione di IIº Grado Tanaro Albese-Langhe Albesi (111.520 euro) per i danni al Consorzio di Iº Grado Consorzio Irriguo Capitto nel Comune di Barbaresco, al Consorzio di Iº Grado Consorzio di Miglioramento Fondiario Agro di Brocchetto nel Comune di Cissone, all’opera di presa e alla stazione di pompaggio di Monchiero nei Comuni di Monchiero/Lequio Tanaro/Novello, ai Consorzi Associati canali Mussotto, Vaccheria, Lavandaro nel Comune di Santa Vittoria d’Alba.

Consorzio Irriguo San Gervasio (90.000 euro) per le infrastrutture irrigue del canale San Gervasio nel Comune di San Michele Mondovì.

Consorzio Irriguo Santa Margherita Destra Po di Paesana (26.400 euro) per le infrastrutture del Consorzio Irriguo Santa Margherita Destra Po di Paesana nel Comune di Paesana.

Consorzio Irriguo Bastione (8.000 euro) per le opere di presa in alveo del torrente Vaudagna nel Comune di Frabosa Sottana.

Consorzio Irriguo Bealera Bagnaschina (28.000 euro) per le opere di presa nel Comune di Roccaforte Mondovì.

Consorzio Irriguo Bealera del Mulino (24.000 euro) per la Bealera del Mulino nel Comune di Narzole.

Consorzio Irriguo Bealera di Soraglia  (652.000 euro) per le opere di presa e pompaggio dal fiume Tanaro, le condotte di irrigazione a pressione e il consolidamento pontecanale nel Comune di Ceva.

Consorzio Irriguo Bonde (3.800 euro) per le infrastrutture irrigue nel Comune di Bastia Mondovì.

Consorzio Irriguo Braia (83.000 euro) per la rete di canali irrigui del Consorzio Braia nel Comune di Cigliè.

Consorzio Irriguo Canale Bertina (8.000 euro) per le opere di presa bealera Bertina nel Comune di Roccaforte Mondovì.

Consorzio Irriguo Canale Sarmassa (18.400 euro) per gli impianti di pompaggio nelle località Isorella di Cherasco e Chiabotti di Narzole.

Consorzio Irriguo Castellaro (20.000 euro) per il canale Castellaro nel Comune di Niella Tanaro.

Consorzio Irriguo di Moriglione (13.800 euro) per la cabina di sollevamento nel Comune di Novello.

Consorzio Irriguo di Rifreddo (51.200 euro) per il canale dei Mulini e le derivazioni secondarie nel Comune di Rifreddo.

Consorzio Irriguo Fossato Rosso-Alma (80.200 euro) per le infrastrutture irrigue nel Comune di Bastia Mondovì.

Consorzio Irriguo Piano Campazzi (3.600 euro) per i canali del Consorzio Irriguo Piano Campazzi nel Comune di Mombasiglio.

Consorzio Irriguo La Piozza (61.040 euro) per l’impianto di sollevamento (due pompe e impianto elettrico) e il canale di adduzione nel Comune di Piozzo.

Consorzio Irriguo La Rovere Boschetti (17.200 euro) per i danni all’opera di presa sul fiume Stura nel Comune di Fossano.

Consorzio Irriguo Martianese (14.080 euro) per le opere di presa dei bedali Raineri, Villa, Vonera e Lovesio nel Comune di Martiniana Po.

Consorzio Irriguo Martinet (8.000 euro) per l’opera di presa della bealera Martinet nel Comune di Roccaforte Mondovì.

Consorzio Irriguo Monte Bracco (6.000 euro) per la stazione di pompaggio del Consorzio Monte Bracco nel Comune di Envie.

Consorzio Irriguo Pian Mezzano, Calcinera, Cantonata (15.600 euro) per la presa sul rio Pià e lo scaricatore della diga nel Comune di Farigliano.

Consorzio Irriguo Pian Valentino (16.120 euro) per i danni alla presa sul torrente Corsaglia nel Comune di Montaldo Mondovì.

Consorzio Irriguo Piano Mezzano, Canale Pieve (16.800 euro) per le infrastrutture irrigue nel Comune di Bastia Mondovì.

Consorzio Irriguo Prella Farigliano (18.440 euro) per l’impianto di sollevamento (pompa e impianto elettrico) e il canale di adduzione nel Comune di Farigliano.

Consorzio Irriguo Tetti Ponte Bedale (15.720 euro) per le opere di presa Bedali, Moschieres, Piossasco e Olivengo nel Comune di Dronero.

Consorzio Irriguo Utenti Canale Brobbio (76.000 euro) per i canali Bealera Nuova, Brobbio ramo Carrù e Brobbio ramo Favre, la località Reculata bealere irrigue, il ramo Favre in vecchia strada Preosa, il rio Carrù presso sbarramento nel Comune di Carrù.

Consorzio Irriguo Valgrana (28.400 euro) per le bealere dei Molini, di Bottonasco e Santa Maria nel Comune di Valgrana.

Consorzio Irriguo Valle Bronda (15.960 euro) per le infrastrutture del Consorzio Irriguo Valle Bronda nel Comune di Brondello.

Unione Consorzi Irrigui (166.880 euro) per infrastrutture irrigue canali Piana, Prati, San Lorenzo e Vigne nel Comune di San Michele Mondovì.