Salute & Ambiente

Proseguono i lavori di sfalcio dell’erba in territorio astigiano extraurbano

Scritto da Alberto Fumi Mercoledì, 27 Giu 2018 - 0 Commenti

L’Amministrazione comunale di Asti, per evitare situazioni di disagio e rendere percorribile il sedime stradale, ha già provveduto seguendo il calendario dei lavori disposto dagli uffici tecnici con una serie di interventi.

Con l’arrivo della bella stagione e complice le abbondanti piogge degli ultimi mesi che hanno favorito la crescita dell’erba lungo il ciglio di molte strade, si è reso necessario un più attento ed efficiente servizio di manutenzione del verde.

L’Amministrazione comunale, per evitare situazioni di disagio e rendere percorribile il sedime stradale, ha già provveduto seguendo il calendario  dei lavori disposto dagli uffici tecnici con una serie di interventi.


Purtroppo, dopo i primi tagli dell’erba lungo le carreggiate stradali in alcune frazioni, i lavori per gli sfalci nel territorio extraurbano, a causa della situazione economica  della ditta affidataria dell’appalto, hanno subito una  temporanea battuta di arresto con conseguente mancato completamento di alcuni territori frazionali.

“Questione di alcuni giorni  e ripartiranno i lavori“ – è stato il positivo commento dell’Assessore Mario Bovino e del consigliere con delega alle Frazioni Piero Ferrero.  Proprio per questo gli uffici tecnici sono già all’opera  per il possibile  affidamento alla seconda impresa  classificata  per il completamento dei lavori previsti.

In merito, il Sindaco Maurizio Rasero ha dichiarato: “Con le poche forze di personale a disposizione, il Comune di Asti assicura ogni intervento mirato alle urgenze,  scusandosi con i residenti  per il disagio, e garantendo  l’impegno di rimettere in pista in tempi brevi  le macchine operatrici”.

Le risorse destinate agli sfalci nelle frazioni consentiranno di proseguire i lavori,   prevedendo entro settembre ancora due interventi di pulizia della banchine stradali.

r. g.


  • Adsense slot ID 9166920842">

Condividi questo articolo

Ti potrebbe interessare anche..