Economia & Lavoro

Pollenzo, valorizzare il vino piemontese, se ne parla in Università

Scritto da La redazione Mercoledì, 14 Mar 2018 - 0 Commenti

Domani, giovedì 15 marzo, alle 15,30 il presidente della Regione, quello del presidente dell’Università degli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo e l'assessore all'agricoltura discutono sulle buone pratiche nella viticoltura piemontese.

Importante iniziativa di valorizzazione del vino piemontese “Le buone pratiche nel settore vitivinicolo in Piemonte”, che si terrà domani giovedì 15 marzo, alle 15.30 a Pollenzo - Bra con la partecipazione del presidente della Regione Sergio Chiamparino, del presidente dell’Università degli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo Carlo Petrini, dell’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, del professore dell’Università di Pollenzo, Michele Fino.

Modera l’incontro la giornalista del Sole 24 ore Laura La Posta. L’iniziativa è stata organizzata dalla Regione Piemonte, dall’Università agli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo e da DMO.

Nel corso dell’incontro si terrà un tavola rotonda cui parteciperanno i rappresentanti dei principali concorsi enologici piemontesi. Verranno anche presentati i risultati di un questionario elaborato dall’Università di Pollenzo e sottoposto alle aziende vitivinicole piemontesi che hanno partecipato ai concorsi, allo scopo di registrare le buone pratiche già realizzate nelle aziende per valorizzarne ulteriormente le eccellenze con specifiche, future iniziative.

Sarà dunque l’occasione per tracciare un primo sostanzioso bilancio della capacità della vitivinicoltura piemontese di realizzare le buone pratiche attente alla sostenibilità ambientale, alla qualità dei prodotti e delle tecniche di coltivazione e di vinificazione, all’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, alla responsabilità  sociale.

Al termine dell'incontro sarà consegnato un attestato alle aziende meritevoli per l’attenzione alle buone pratiche.


  • Adsense slot ID 9166920842">