Sport

Pallapugno, derby fratricida in Alta Langa: passa in semifinale la Tealdo Scotta, Egea Nocciole Marchisio si ferma

Scritto da La redazione Lunedì, 17 Set 2018 - 0 Commenti

Partita intensa doveva essere e partita intensa è stata: ci sono volute tre ore e mezza di gioco per sapere chi avrebbe continuato il cammino in campionato. Applausi per il numero pubblico in tribuna a San Benedetto Belbo, gioia per i Dutto e compagni, lacrime per i gialloverdi cortemiliesi.

Partita intensa doveva essere e partita intensa è stata: ci sono volute tre ore e mezza di gioco per sapere chi avrebbe continuato il cammino in campionato tra la Tealdo Scotta Alta Langa e l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia.

Che sarebbe stato un incontro equilibrato si è capito subito, dal primo gioco, risolto alla "caccia unica" a favore della quadretta ospite, che si aggiudica di slancio anche il secondo. Reazione di Dutto e compagni: terzo gioco ancora al primo vantaggio, quarto alla caccia unica, e altri due consecutivi.

La panchina cortemiliese chiede time-out: la squadra di scuote e torna in partita, 4-3 con intra di capitan Parussa. Si viaggia un gioco per parte fino al 6-4 del riposo. La Tealdo Scotta Alta Langa prende  il primo gioco della ripresa, ma l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia non si arrende e riapre il match: 7-7.

La formazione di casa riordina le idee, sale a 8 e poi allunga sul 10-8. La gara sale d’intensità: ammonito Gili che protesta per un fallo di riga che porta le due squadre al secondo 40-40, con un fallo dei padroni di casa prima di posare la caccia unica per il 10-9, con gli ospiti che riescono a salire a 10 con gioco chiuso da uno spettacolare colpo di braccialetto di Gili.

Verdetto dunque al ventunesimo gioco: ricaccio sul fondo di Dutto, fallo oltre la rete di Enrico Parussa in battuta ed è 30-0 per la Tealdo Scotta Alta Langa, che va in battuta con caccia sui 5 e sui 25 metri. Ricaccio da applausi di Giribaldi sulla prima, ma non basta, 40-0, poi anche la seconda è presa da Dutto e compagni. 11-10 il finale. 

Applausi per il numero pubblico in tribuna a San Benedetto Belbo, gioia per i Dutto e compagni, lacrime per i gialloverdi cortemiliesi.

Tealdo Scotta Alta Langa-Egea Nocciole Marchisio 11-10

TEALDO SCOTTA ALTA LANGA: Davide Dutto, Davide Arnaudo, Davide Iberto, Daniele Panuello. Dt: Gianni Costa.
EGEA NOCCIOLE MARCHISIO CORTEMILIA: Enrico Parussa, Oscar Giribaldi, Edoardo Gili, Marco Parussa. Dt: Giovanni Voletti.

Arbitri: Marco Vergani e Salvatore Nasca.

Serie A Trofeo Araldica
Prima serie spareggi di qualificazione alle semifinali


Tealdo Scotta Alta Langa-Egea Nocciole Marchisio 11-10 a San Benedetto Belbo
Araldica Castagnole Lanze-Olio Roi Imperiese 18 settembre ore 21 (a Castagnole delle Lanze)

www.losferisterio.it



 


  • Adsense slot ID 9166920842">