Economia & Lavoro

“Mondo Ideare”: c’è tempo fino al 25 settembre per partecipare alla Call for Ideas

Scritto da La redazione Mercoledì, 18 Set 2019 - 0 Commenti

Il Bando Mondo Ideare vuole favorire e incentivare il protagonismo giovanile per promuovere la responsabilizzazione e la partecipazione attiva dei giovani nelle diverse realtà associative operanti sul territorio della provincia di Cuneo, con una particolare attenzione a stimolare forme di ricambio generazionale.

Dopo la pausa estiva, riparte “Mondo Ideare”, il percorso promosso dalla Fondazione CRC con l’obiettivo di favorire il protagonismo dei giovani tra i 16 e i 25 anni all’interno di realtà associative della provincia di Cuneo.

Il percorso, lanciato a luglio, ha raccolto una prima risposta entusiastica da parte del territorio: 213 domande di iscrizione, per un totale di 121 associazioni e 92 giovani – di età compresa tra i 16 e i 25 anni. 

Per giovani e associazioni che si sono iscritti al percorso è arrivato il momento di iniziare a sviluppare la propria idea e avviare la co-progettazione, supportati da Associ&Rete, partner tecnico dell’iniziativa. Per le associazioni e i giovani che non si sono ancora iscritti, invece, c’è tempo fino a mercoledì 25 settembre per partecipare alla Call for Ideas e iscriversi al percorso, compilando il form sul sito www.mondoideare.it.

La partecipazione alla Call for Ideas è propedeutica alla partecipazione al Bando Mondo Ideare.

BANDO MONDO IDEARE

Il Bando Mondo Ideare vuole favorire e incentivare il protagonismo giovanile per promuovere la responsabilizzazione e la partecipazione attiva dei giovani nelle diverse realtà associative operanti sul territorio della provincia di Cuneo, con una particolare attenzione a stimolare forme di ricambio generazionale.

Coloro che hanno preso al percorso potranno presentare la propria domanda in formato elettronico mediante procedura ROL sul sito internet della Fondazione CRC (www.fondazionecrc.it), entro il 15 novembre 2019.

Il budget complessivo a disposizione è di 220.000 euro: il contributo della Fondazione potrà coprire da un minimo di 5.000 a un massimo di 25.000 euro (è richiesta una quota obbligatoria di cofinanziamento pari al 20% del costo complessivo dell’iniziativa).

“La risposta che Mondo Ideare ha raccolto in questi mesi in provincia di Cuneo ci ha sorpreso positivamente per la curiosità e l’entusiasmo che ha generato. Ci auguriamo che dall’incontro tra associazioni e giovani possano nascere nuove proposte e sinergie capaci di aggregare un numero di persone sempre più ampio intorno alle attività associative”, dichiara Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC. 

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito www.mondoideare.it.