Politica & Istituzioni

M5S: "La situazione Rom ad Asti? Sindaco senza attributi"

Scritto da La redazione Giovedì, 23 Ago 2018 - 0 Commenti

Questa non è l'immagine di una città che ambisce ad essere turistica, che vuole essere riconosciuta come Capitale del vino e dell'enogastronomia, né la patria del grande trageda Alfieri e della cultura.

Riceviamo e integralmente pubblichiamo

Martedì ore 16.30, la nostra "Terra dei Fuochi" continua a bruciare, contemporaneamente in più punti e con più squadre VVFF impegnate.

In mattinata l'ASP aveva pure fatto pulizia davanti al campo, portando per tutto il tempo rifiuti, resti di cavi elettrici ed altri ingombranti a nell'impianto di Valterza, ovviamente a nostre spese e anche anche nei giorni precedenti fumate nere che da via Guerra sovrastavano in maniera inquietante la cittá.

Questa non è l'immagine di una città che ambisce ad essere turistica, che vuole essere riconosciuta come Capitale del vino e dell'enogastronomia, né la patria del grande trageda Alfieri e della cultura.

Asti oggi é ancora una MALEODORANTE e NOCIVA fumata nera.

Non risulta proprio che il nuovo regolamento campo nomadi vieti i roghi abusivi con eccezione per la settimana di Ferragosto.

Forse pensavano che questo era il momento migliore con tanti astigiani in vacanza ed i loro portavoce distratti ma non é così!
I tanti cittadini che in questi giorni non sono in vacanza perché non possono o lavorano, gli anziani nei quartieri ed i bambini nei parchi, i malaugurati turisti presenti avranno ben il diritto di non essere avvelenati!

Cosa aspetta allora il Sindaco ad intervenire a dovere?

Il primo cittadino é responsabile della salute e della sicurezza di tutti gli altri. Lui ha l'onere di prendere le giuste e coraggiose decisioni, tracciare le scelte e le strategie che ritiene più giuste. Gli altri consiglieri possono solo denunciare, interrogare, proporre e votare, tutte azioni peraltro inutili con questa amministrazione sorda e con i paraocchi.

Un Sindaco che da giorni non é in grado di porre fine all'illegalitá dei roghi nocivi che ci sta a fare?

Un Sindaco che, dopo aver annunciato qualche giorno fa ai giornali prevenzione e repressione, non riesce o non vuole farsi rispettare dagli abitanti di un campo nomadi come può essere ancora rispettato e creduto dagli altri cittadini?

E un Sindaco che, dopo aver deciso di radere a zero gli alberi che riteneva pericolosi in zona ospedale e dopo che fra quelli rimasti ne cadono alcuni su una pista ciclabile, anziché assumersene la responsabilitá e giustificarsi per il pericolo occorso registra un messaggio video con cui ribalta la colpa ai consiglieri di minoranza... Che sindaco é questo?

M5S - Asti


  • Adsense slot ID 9166920842">