Cultura & Spettacoli

"L'Italia truccata" di Antonio Lubrano, il Paese degli ostacoli e dei sotterfugi senza rimedio

Scritto da La redazione Domenica, 5 Ago 2018 - 0 Commenti

Si può definire un vero e proprio manuale di sopravvivenza per uscire sani e salvi dalla giungla di insidie burocratiche, truffe e ruberie. Episodi ed esperienze che possono rivelarsi utili per difendersi contro innumerevoli insidie. 

“L’Italia truccata” è il titolo dell’ultimo libro di Antonio Lubrano (nella foto di Intellegonews.it) che racconta un Paese dove ostacoli e sotterfugi sono la norma, e non si trovano soluzioni. 

Uscito a maggio 2018, il libro di Lubrano racconta, in 160 pagine, l’Italia delle frodi, delle furberie e dei raggiri. Nel volume edito da Castelvecchi, l’ex giornalista Rai, storico conduttore di “Mi manda Raitre”, erede di “Mi manda Lubrano”, programma di successo in difesa dei diritti dei consumatori, racconta in chiave ironica 60 anni di storie, di falsità, di diritti negati, di raggiri, di soprusi, di truffe, spaccati di vita di semplici cittadini di questo Bel Paese , “dove l’assurdo diventa regola e il paradosso è pane quotidiano”.

Il giornalista-conduttore, da sempre amato dal grande pubblico televisivo, con un curriculum di grande rispetto, con innate qualità di brio, garbo ed ironia, sparito dai palinsesti Rai dal 2012, per volontà del direttore generale dell'epoca, come ha dichiarato lo stesso Lubrano in diverse interviste, “deciso a non rinnovare il contratto ai vecchi collaboratori ex dipendenti Rai”. Il giornalista, infatti, negli anni precedenti era stato costretto a dimettersi da dipendente per ottenere un “contratto artistico”.

Il libro è diretto ai cittadini che vivono faticosamente in un Paese pieno di ostacoli, sotterfugi e dove non si fa nulla per trovare una soluzione. Lubrano, oggi ottantaseienne, ci conduce, infatti, alla scoperta di vicende paradossali, quasi incredule, descritte con divertente ironia, attraverso un viaggio quasi allucinante nella quotidianità nazionale. 

Una sequenza quasi stravagante e bizzarra di aneddoti e memorie che tocca tutte le tematiche della vita pubblica e privata di malcapitati cittadini, vittime delle stranezze italiche.

Si può definire un vero e proprio manuale di sopravvivenza per uscire sani e salvi dalla giungla di insidie burocratiche, truffe e ruberie. Episodi ed esperienze che possono rivelarsi utili per difendersi contro innumerevoli insidie. 

Non una visione negativa e arrendevole della realtà,però, ma racconti tratti dall’esperienza di vita e professionale del giornalista, soprattutto dalle trasmissioni che ha condotto per anni in televisione. Sessantadue sono le storie narrate. Storie antiche ma con una valenza ancora attuale.

In fondo, la televisione di denuncia e d’inchiesta è quella che Antonio Lubrano ha sempre avuto nel cuore. Leggiamolo con la stessa ironia con cui è raccontato.
------------------------------
“L’Italia truccata”, di Antonio Lubrano. 160 pagine. Castelvecchi, 2018. Euro 17,50

 Andrea Di Bella


  • Adsense slot ID 9166920842">