Cronaca

Limone P.te, elisoccorso 118 atterraggio notturno e due rotte per Rifugi

Scritto da La redazione Venerdì, 9 Ago 2019 - 0 Commenti

Validazioni di rotte per i rifugi sono state date al “Garelli” di Chiusa Pesio e al “Mondovì Havis Di Giorgio” di Roccaforte Mondovì. I due rifugi si aggiungono all’unico fino ad ora validato, vale a dire il Gervis in Val Pellice.

Una piazzola per l’atterraggio notturno dell’elisoccorso 118 e due validazioni di rotte per altrettanti rifugi sono state effettuate nella tarda serata del 6 agosto nel territorio cuneese.

Al già considerevole numero di elisuperfici distribuite in tutto il Piemonte si aggiunge, infatti, quella di Limone Piemonte (Cuneo), mentre le due validazioni di rotte per i rifugi sono state date al “Garelli” di Chiusa Pesio e al “Mondovì Havis Di Giorgio” di Roccaforte Mondovì. I due rifugi si aggiungono all’unico fino ad ora validato, vale a dire il Gervis in Val Pellice.

Le modalità di approccio dell’elisoccorso ai rifugi è realizzato attraverso la validazione di rotte su siti non illuminati in volo con visori notturni, diversamente da quanto avviene sui siti illuminati a terra, che rendono possibile l’atterraggio dell’elicottero a “vista”.

Il progetto delle validazioni delle rotte per l’elisoccorso notturno nei rifugi è realizzato in stretta collaborazione con il Soccorso Alpino Speleologico Piemontese (Sasp) e il Cai.