Cultura & Spettacoli

Libri da gustare sotto il sole, firmati Slow Food Editore

Scritto da La redazione Sabato, 7 Lug 2018 - 0 Commenti

Il primo è “Il mondo del gelato” - Storia, scienza, produzione e degustazione. Il secondo volume è “Cocktail Slow”, con 45 versioni classiche e 52 chicche d’autore.

Tempo d’estate… vacanze al mare, in montagna, relax, tempo di letture spensierate da gustare e sperimentare. Ecco, quindi, due libri “da assaggiare” durante l’estate e magari “da provare” in casa.

Il primo è “Il mondo del gelato” - Storia, scienza, produzione e degustazione -, scritto da  Roberto Lobrano, gelatiere, docente e presidente del movimento culturale Gelatieri per il gelato, pubblicato da Slow Food Editore.

Un manuale che i gelatieri artigianali italiani e il pubblico degli appassionati aspettavano da parecchio tempo. Nel volume i professionisti possono trovare un approccio tecnico ma allo stesso tempo divulgativo, gli appassionati sperimentare le 110 ricette di questo dolce tanto semplice quanto complesso.

I consumatori hanno la possibilità di imparare a riconoscerne le caratteristiche e orientarsi in un contesto che conta quasi 20 mila attività registrate, grazie alla guida alle migliori 322 gelaterie artigianali della Penisola scelte dall'autore.

Il libro approfondisce la storia, la composizione chimica, le caratteristiche, le tecniche produttive e la degustazione.

Presenta, inoltre, un ricettario completo per preparare, in casa o in laboratorio, un gelato con ingredienti di qualità e di stagione, senza utilizzare semilavorati composti.

Secondo una ricerca di mercato Eurisko/Igi – il 98% degli italiani ha mangiato un gelato almeno una volta nella vita e ben l’87% della nostra popolazione lo assaggia con regolarità.

Il mondo del gelato è un volume che sposa completamente la filosofia di Slow Food perché “fare un gelato ben bilanciato – scrive lo stesso autore –, dalla struttura ottimale, è la dimostrazione di una competenza tecnica. Fare un gelato che abbia un buon sapore è una questione artistica. Fare un gelato pulito e giusto che piaccia è una questione di amore, di voglia di rendere felice il prossimo nel rispetto della sua salute e del pianeta in cui abitiamo”.



Pagine: 384
Prezzo al pubblico: 18 euro

Il secondo volume che suggerisco è “Cocktail Slow”, con 45 versioni classiche e 52 chicche d’autore.

Una pratica guida che illustra le tecniche per drink che hanno segnato la storia e proposte inedite, a partire dalle basi delle bevande miscelate, aggiungendo suggerimenti e indicazioni per rivisitare le ricette più diffuse nei bar di mezzo mondo.

Perché un drink equilibrato è realizzato con ingredienti scelti, di qualità e di stagione, usati e mixati nel modo appropriato, con bevande genuine e artigianali, partendo dagli standard fissati dalle codifiche dell’International Bartenders Association (Iba). I cocktail più diffusi e assaporati ogni sera nei bar e nei ristoranti sono illustrati dal punto di vista tecnico e con numerose varianti per bevande sempre all’insegna della novità e della fantasia.

“Mi piace paragonare – dice Michele Di Carlo, esperto e consulente del settore, che ha curato l’introduzione al libro – una ricetta a uno spartito musicale, dove le note sono gli ingredienti; un conto è essere capaci di leggerle, un altro è suscitare delle emozioni attraverso il bicchiere. La differenza tra un Martini cocktail e un gin ghiacciato è immensa e per capirlo occorrono studio e allenamento. Quando vi approcciate alle ricette non fermatevi dunque alle dosi, ma prestate attenzione ai dettagli”.
In libreria dal 4 luglio
Pagine: 128
Prezzo al pubblico 9,90 euro

Gustiamoci la bella stagione in modo intelligente e piacevole!

A cura di ANDREA DI BELLA


  • Adsense slot ID 9166920842">