Tu sei qui

Casale, i Comuni del Monferrato a Teatro attraverso 30 ritratti fotografici

-

In occasione dei lavori della III Conferenza Governativa sull’Amianto e le patologie correlate, che si svolgeranno a Casale Monferrato il 24 e 25 novembre, aprirà al pubblico, nel foyer del Teatro Municipale, la mostra “Sinfonia” di Andrea Centonze.

L’esposizione, con trenta ritratti fotografici dei Comuni di Sala Monferrato, Ozzano Monferrato, Camagna Monferrato, Rosignano Monferrato, Pomaro Monferrato e Frassineto Po, fa parte del più ampio progetto "Sinfonia. Fotografie di Nuovi Impatti Ambientali", vincitore del bando ministeriale 2017 denominato "Progetti culturali destinati a comuni con siti caratterizzati da inquinamento ambientale" e promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT).

Fanno parte del progetto altre trenta fotografie, cinque per ogni singolo Comune, che andranno a comporre singoli allestimenti temporanei dopo una presentazione generale che avrà luogo a Sala Monferrato nei prossimi tempi.

La mostra nel foyer sarà visitabile gratuitamente fino al 18 gennaio durante gli orari di apertura del Teatro (in occasione degli spettacoli e dell’iniziativa Casale Città Aperta, maggiori informazioni sul sito del Comune www.comune.casale-monferrato.al.it).

Il corpo d'opera fotografico di Sinfonia si propone di tracciare un percorso visivo che accompagni la comunità attraverso i territori in cui vive, alla riscoperta del proprio patrimonio architettonico ed ambientale, col fine di accrescere la consapevolezza del valore e del significato di ciò che la circonda. L'indagine fotografica é volta ad interrogare i luoghi, le forme e la materia di cui sono costituiti, in cerca di quei segni di identità di cui il territorio è contenitore e matrice.

Le fotografie che costituiscono Sinfonia sono frutto di un'attenta osservazione dei luoghi del vivere comune, in cerca del punto d’osservazione più funzionale per offrire allo spettatore la verosimile suggestione del reale che il mezzo fotografico è in grado di restituire.

Andrea Centonze, nato a Galatina (Le), il 16 settembre 1984 e residente a San Donato Milanese, svolge l'attività di fotografo professionista dall'anno 2011. Nel 2015 viene pubblicata la sua prima monografia fotografica dal titolo "Night Watch" , un percorso visivo attraverso Milano osservata nelle ore notturne.

La sua ricerca è attualmente focalizzata sulla documentazione del paesaggio urbano, utilizzando una fotocamera a banco ottico di grande formato (10x12cm).



 

 

Commenta con il tuo account Facebook!