Tu sei qui

Canale, all'Istituto Musicale un corso di Canto Gregoriano

-

Ammirazione per l’arte romanica e gotica si è soffermata spesso alle sole splendide architetture senza conoscere l’eco sublime di quei canti-preghiera loro coevi, che per secoli le hanno permeate.

Non si apprezza ciò che non si conosce, nella sede dell'Istituto Musicale di via Cavour 11, alle ore 21 nell’ambito delle sue iniziative culturali, per proporre un corso di Canto Gregoriano sotto la guida esperta di Ezio Aimasso.

Aimasso, è nato a Guarene (Cuneo) nel 1951. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Pediatria all’Università degli Studi di Torino, nel 1998 si è diplomato in Musica corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo.

Successivamente ha intrapreso lo studio del Canto Gregoriano, ottenendo il diploma e la laurea presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino nella classe del prof. Fulvio Rampi. Sotto la guida di Daniel Saulnier e Giacomo Baroffio, nel 2012 ha conseguito il dottorato di ricerca in Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma (Summa cum Laude).

Ha pubblicato per la casa editrice Antares il libro L’Antifonale iemale della chiesa vercellese (Vercelli, Biblioteca Capitolare LXX). Collabora continuativamente con una delle cattedre di composizione del Conservatorio G. Verdi di Milano, dove tiene annualmente seminari sul canto gregoriano.

È autore di articoli per importanti riviste culturali (Alba Pompeia) e di musica sacra a diffusione nazionale (Bollettino Ceciliano) ed Internazionale (Rivista Internazionale di Musica Sacra).

 

Commenta con il tuo account Facebook!