Tu sei qui

Asti, l'Ospedale Massaia ha celebrato la “Giornata Mondiale del Diabete”

-

Organizzata dall’Asl di Asti Soc. Diabetologia diretta da Luigi Gentile e dall’S.O.S. Diabete di Asti con il patrocinio dell’Ordine dei Medici Chirurgi e degli Odontoiatri di Asti, dell’Ordine dei Farmacisti di Asti, dell’Associazione titolari di Farmacia Federfarma di Asti e del Collegio IPASVI di Asti, si è tenuta domenica mattina presso l’Ospedale “Cardinal Massaia” di Asti “la Giornata Mondiale del Diabete”.

La manifestazione a cui ha partecipato un numeroso pubblico (nella foto di Giorgio Gianuzzi), rientrava anche nell'obiettivo "prevenzione" del Progetto Salute del Distretto 2032 del Rotary Club di cui il santostefanese Giuseppe Artuffo ne è il Governatore.

Con la direttrice generale dell’ASL di Asti, Ida Grossi, numerose sono state le autorità della città di Asti presenti a partire dal Sindaco Maurizio Rasero, con gli Assessori Gianfranco Imerito, Renato Berzano, Mariangela Cotto, Loretta Bologna e del consigliere Giambattista Filippone, numerosi sono stati anche i rappresentati del Rotary, dal presidente della Commissione Salute del Distretto Rotary Giuseppe Firpo accompagnato da alcuni componenti della medesima; nutrita anche la partecipazione di soci dei Rotary Club si Asti e di Canelli-Nizza che hanno voluto testimoniare con la loro presenza il grande lavoro svolto dal componente astigiano della Commissione Salute del Distretto Rotary, Luigi Gentile.

Nel corso della mattinata a partire dalle ore 7,30 fino alle 10,30 a cura del Team della Soc Diabetologia di Asti e di SOS Diabete si è tenuto il percorso salute ovvero come prevenire il Diabete.

La mattinata si è conclusa con il Concerto dell’Orchesta Carisch di Milano diretta dal Maestro Sergio Delmastro che ha presentato brani di Beethoven, Verdi e Brahme, molto apprezzate le esibizioni del Soprano Donatella Colletti e l’oboista Franco Tangari.

Donatella Testa

 

Commenta con il tuo account Facebook!