Tu sei qui

Asti, al via i Bandi della CCIAA per presenza a Fiere Internazionali e scuola - lavoro

-

La Giunta della Camera di Commercio di Asti ha approvato due misure di agevolazione a favore del sistema imprenditoriale della provincia di Asti per complessivi 96 mila euro con l’obiettivo di sostenere il processo di internazionalizzazione delle imprese astigiane e di favorire l’alternanza scuola lavoro.

Dal 16 ottobre 2017 saranno operativi due bandi di agevolazione rivolti a micro piccole e medie imprese con sede legale e/o con unità locale in provincia di Asti, iscritte al Registro Imprese (in regola con il pagamento del diritto annuale e dei contributi previdenziali e assistenziali) e che non siano sottoposte a procedure concorsuali, o in liquidazione volontaria o inserite nella categoria delle imprese in difficoltà.

Il primo intervento ha l’obiettivo di favorire la preparazione ai mercati esteri attraverso la presenza a fiere all’estero o a fiere nazionali a carattere internazionale e finanzia le spese di affitto e allestimento stand, iscrizione, inserimento a catalogo, trasporto materiali e prodotti.

L'elenco delle manifestazioni italiane ammesse a contributo è scaricabile dal sito www.calendariofiereinternazionali.it. Il contributo è pari al 50% della spesa con un massimale di 4.000 euro per le fiere all'estero e di 2.000 euro per le fiere in Italia. Sono ammesse le spese fatturate e pagate nel periodo dal 1° gennaio-31 dicembre 2017.

La seconda misura di agevolazione è rivolta alle imprese che nel periodo 1° gennaio-31 dicembre 2017 hanno attivato percorsi di alternanza scuola-lavoro. Il contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante è pari a € 600 per la realizzazione da 1 a 5 percorsi individuali di alternanza scuola-lavoro, importo che sale a € 800 nel caso in cui vengano realizzati da 6 o più percorsi di alternanza scuola-lavoro. E’ inoltre previsto un ulteriore contributo di € 200 nel caso di inserimento in azienda di studente/i diversamente abile/i certificata ai sensi della Legge 104/92.

"La sensibile riduzione delle risorse non ha impedito all’Ente camerale astigiano di impegnarsi a favore del sistema imprenditoriale locale - afferma il Presidente Renato Erminio Goria - I fondi disponibili, se pur limitati, possono supportare le imprese sul fronte della preparazione ai mercati internazionali e su quello della costruzione di qualificati percorsi di alternanza scuola lavoro per avvicinare i giovani al mondo del lavoro, nel rispetto dei nuovi ambiti di operatività previsti dalla riforma del sistema camerale".

I due bandi e la relativa modulistica saranno pubblicati sul sito della Camera di Commercio di Asti www.at.camcom.gov.it dal 12 ottobre prossimo. Le domande potranno essere presentate a partire dal 16 ottobre 2017. Per ulteriori informazioni: studi@at.camcom.it - 0141/535244.

Commenta con il tuo account Facebook!