Sport

La scoperta di Kean: doppietta nella vittoria della Juve sull'Udinese (4 a 1)

Scritto da Redazione Sabato, 9 Mar 2019 - 0 Commenti

Moise Kean show. Due gol di forza. Prima Emre Can, poi Matuidi completano il poker. Il record continua. 75 punti 24 vittorie su 27 gare. Ora testa alla sfida con l'Atletico Madrid di martedì sera.

Con il Napoli a - 16, la Juve torna all'Allianz Stadium per affrontare l'Udinese di Davide Nicola. questo è l'ultimo impegno prima della battaglia di Champions League nello Stadium contro l'Atletico Madrid di martedì prossimo

PRIMO TEMPO - Palla iniziale ai bianconeri. Prime fasi di gioco. Prima occasione per la Juve al 5' minuto. Musso esce di pugno. Sulla palla si avventa Rugani che però calcia male. Ci prova anche Bernardeschi, ma il suo tiro finisce tra le braccia di Musso.

Juve in gol all'11'. Discesa di Alex Sandro e palla precisa a Kean, che mette in rete. Bianconeri vicini al raddoppio. Spinazzola crossa per Rugani, che di testa sfiora il palo esterno. Lancio di Bentancur per Bernardeschi. Stop e tiro, che va alto sopra la traversa. Cross di Bernardeschi per Emre Can. Colpo di testa alto.

Esce Barzagli. Entra Bonucci. Punizione Juve dalla sinistra. Sul calcio piazzato di Bernardeschi, Bonucci colpisce la palla di testa. Palla alta. Al 39' arriva il raddoppio: Kean scatta dalla tre quarti dell'Udinese. Si libera ed entra in area trafiggendo Musso. 2-0. Doppietta per lui. Si vede l'Udinese con Fofana. Tiro alto. 2' di recupero. Prima frazione. Moise Kean show. Due gol di forza. Barzagli dopo 25' lascia il campo infortunato. Al suo posto Bonucci. Udinese sempre in difficoltà.

SECONDO TEMPO - Palla iniziale all'Udinese. Juve in controllo. Ci prova Alex Sandro. Tiro fuori. Assist di Alex Sandro. Spinazzola ci prova al volo. Tiro da dimenticare. Moise Kean, viene atterrato da Opoku in area. Calcio di rigore. Emre Can dal dischetto, tira centrale e segna. 3-0.

Passano 4' e la Juve fa poker. Su cross di Spinazzola. Matuidi schiaccia di testa e mette in rete. 4-0. Entra Dybala. Esce Matuidi. 79'. Esce Kean tra gli applausi. Al suo posto l'esordiente Nicolussi. Palleggio continuo dei bianconeri. Segna l'Udinese, lancio dalla tre quarti di De Paul per Lasagna che fa secco Szczesny. 4-1.

Partita che volge al termine. 3' di recupero. Finisce qui. Nella ripresa la Juve dilaga. Prima Emre Can, poi Matuidi fanno il quarto gol. Di Lasagna il gol della bandiera. Il record continua. 75 punti 24 vittorie su 27 gare. Ora testa alla sfida con l'Atletico Madrid di martedì sera.

MASSIMILIANO ALLEGRI DALLA MIX ZONE DELL'ALLIANZ STADIUM - "Una bella gara. I ragazzi, hanno risposto bene. Una buona prestazione. Una gara vinta. Grande prestazione di Moise Kean. Ha fatto davvero una bella partita. Ora da domani mattina, mentalmente penseremo all'Atletico Madrid. Non avremo De Sciglio in difesa, ma dovrò scegliere la miglior soluzione per non farci attaccare da loro. Ora come dico lavoriamo in questi tre giorni, e prepariamo la sfida al meglio. Ce la giocheremo contro una grande squadra. Sono fiducioso".

Paolo Rachetto

JUVENTUS - UDINESE 4-1

JUVENTUS - Szczesny, Caceres, Barzagli (25' Bonucci), Rugani, Spinazzola, Emre Can, Bentancur, Matuidi (72' Dybala), Bernardeschi, Kean, Alex Sandro. Allenatore: Massimiliano Allegri.
UDINESE - Musso, De Maio, Ekong, Nuytinck (26' Opoku), Ter Avest (62' Sandro), Larsen, Fofana, Wilmot (46' Lasagna), Zeegelar, Pussetto, De Paul. Allenatore: Davide Nicola.

Marcatori: 11' Kean (J), 39' Kean (J), 67' Emre Can Rig. (J). 71' Matuidi (J), 85' Lasagna (U).

Arbitro: Chiffi di Padova.

Ph. Giuliano Marchisciano/One + Nine Images