Economia & Lavoro

La gioielleria italiana made in Piemonte in mostra affascinerà la Russia

Scritto da La redazione Sabato, 22 Giu 2019 - 0 Commenti

Lo stile e il design nelle realizzazioni artistiche dell’alta gioielleria artigianale piemontese premiati ed esposti in luglio a Mosca

Sono tutti pezzi unici i gioielli che verranno premiati ed esposti a Mosca, dal 22 al 29 luglio prossimi e nascono dalla diretta collaborazione tra il gusto, lo stile e il design italiano e la straordinaria manodopera artigianale dei gioiellieri russi e dalla loro esperienza nella gestione di pietre uniche.

Gli oltre cento pezzi del brand “Marakella”, divisi in molteplici linee e collezioni, nascono da un’ormai consolidata collaborazione che, l’associazione Qualitaly, ha avviato da circa cinque anni, in una joint venture culturale di eccellenza, tra il design italiano e la manualità russa.

“Fin dalla prima presentazione a San Pietroburgo nel 2016 - sottolinea la modella e promotrice di Marakella in Russia, Tatiana Zolotareva (nella foto della locandina) - abbiamo affascinato il mercato locale, catturando l’interesse degli operatori. Ora presentiamo il cammino di studio e realizzazione di queste piccole opere d’arte e le linee di tendenza dei prossimi mesi”.

Colori e forme che, richiamando la tradizione orafa italiana, sposano il dinamismo e la contemporaneità, con parti in movimento, pietre uniche e stili che anticipano le linee guida dei costumi.

Il design proposto e il know-how trasmesso da Marakella all’oreficeria russa sono un’idea vincente. Per questo va presentata e premiata - ribadisce il presidente dell’Unione degli Architetti Russi, Nikolay Shumakov - La presentazione che organizziamo nella nostra sede, dal 22 al 29 luglio, all’indirizzo Granatnyy Pereulok, 12 di Mosca vuole proprio celebrare questo spirito collaborativo ed imprenditoriale e le grandi possibilità di sviluppo del brand”.

Per informazioni: www.qualitaly.info