Territorio & Eventi

La Città di Bra presenta un documentario sulle concerie

Scritto da La redazione Mercoledì, 24 Apr 2019 - 0 Commenti

In anteprima mercoledì 1° maggio, alle ore 20,30 al Cinema Vittoria “Quando Bra era Regina di cuoi. Conciatori e concerie, un secolo di lavoro e di lotte”.

Si intitola “Quando Bra era Regina di cuoi. Conciatori e concerie, un secolo di lavoro e di lotte” il documentario realizzato dal Comune di Bra che sarà presentato nel giorno della Festa dei lavoratori, mercoledì 1° maggio 2019 al Cinema Vittoria, alle 20,30. Con riferimenti letterari (già nella citazione del titolo) a Giovanni Arpino, uno degli autori che ha raccontato la Bra della concia delle pelli (insieme a Velso Mucci), il lavoro a cura del documentarista Remo Schellino è basato sulle ricerche storiografiche di Fabio Bailo.

La voce narrante dell’attore Luca Occelli ripercorrere un importante frammento della storia braidese intrecciando le parole di alcuni testimoni del tempo passato (tra cui Franco Milano, Gino Borgna, Domenico Asselle, Giovanni Asselle, Piero Fraire, Malvina Garrone Della Rocca e Rodolfo Gaia), grazie alle video-interviste custodite nell’archivio dell’Istituto storico di Bra e dei braidesi.

Il racconto passa anche attraverso i luoghi che  furono protagonisti di una stagione che ha segnato il profilo storico, economico e sociale della città, a partire dalla Società dei conciapelli di corso IV Novembre e dalla conceria Novella aperta grazie alla disponibilità degli attuali proprietari, l’impresa edile Fogliato. Il documentario, dopo l’anteprima del 1 maggio (ad ingresso libero), sarà visionabile alla Zizzola- Casa museo dei braidesi, tra le testimonianze sulla storia recente della città. Durante la serata di presentazione interverranno il regista Remo Schellino e lo storico Fabio Bailo. (ea)