Tu sei qui

Valdieri, inaugurato il Monumento ai Caduti delle due Guerre

-

L’opera intitolata “Affetti” è stata ideata dall’artista Stefano Boccalini ed è il frutto di una collaborazione tra le diverse realtà del territorio. "Un progetto nato nel 2015 che ha trasformato un’esigenza di riqualificazione urbana in un’opportunità per dare forma ad una creazione artistica contemporanea con l’obiettivo di mantenere viva la memoria" ha sottolineato Giacomo Luigi Gaiotti, sindaco di Valdieri.

"Memorie di paure, di violenze, di morte. Esperienze drammatiche di separazione dolorose, traumi incancellabili dovuti a sofferenze senza fine; credo che sia un dovere morale e una forma di rispetto per le vittime che hanno combattuto per la nostra patria far si che ogni amministrazione onori le vittime che hanno garantino un futuro alle generazioni che si sono susseguite fino alla nostra e quelle che arriveranno in futuro" , ha concluso Gaiotti..

"I monumenti servono secondo me sostanzialmente a due cose le parole del Senatore cheraschese, Michelino Davico intervenuto durante la cerimonia di inaugurazionea celebrare e a ricordare. Celebriamo oggi i tanti ragazzi del nostro territorio, i giovani cuneesi, piemontesi e italiani e i loro atti eroici; celebriamo i fatti che li hanno visti protagonisti e le battaglia. Servono poi a ricordare perchè a volte si tende a dimenticare la storia, a dimenticare il passato e le nostre origini e i monumenti che restano li nelle piazze delle nostre città servono proprio per mantenere vivo negli anni il ricordo di questa drammatica pagina della storia del nostro paese".

Commenta con il tuo account Facebook!