Tu sei qui

Un francobollo commemorativo di Francesco Tasso nel quinto centenario della scomparsa

-

Il Ministero dello Sviluppo Economico emetterà, il giorno 11 novembre 2017, un francobollo commemorativo di Francesco Tasso, nel quinto centenario della scomparsa, del valore di € 0,95.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: mm 30 x 40; formato tracciatura: mm 37 x 46; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura: seicentomila francobolli; foglio: quarantacinque esemplari, valore “€ 42,75”.

La vignetta raffigura, a sinistra, un ritratto di Francesco Tasso con la mano protesa a consegnare una lettera, ispirato da un antico arazzo dal titolo “La leggenda di Notre Dame du Sablon” esposto al Musée de la Ville de Bruxelles, affiancato, a destra, dalla rielaborazione di una carta geografica d’epoca in cui è evidenziato Cornello, paese natale dello stesso Francesco Tasso.

Completano il francobollo la leggenda “FRANCESCO TASSO”, le date “1459 - 1517”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,95”.

Bozzettista: Fabio Abbati.

A commento dell’emissione viene realizzato il bollettino illustrativo con articolo a firma di Tarcisio Bottani, Responsabile dei servizi culturali del Museo dei Tasso e della Storia postale di Camerata Cornello (BG).

L’Ufficio Postale di Camerata Cornello (BG) utilizzerà, il giorno di emissione, l’annullo speciale realizzato da Filatelia di Poste Italiane.

Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati possono essere acquistati presso gli Uffici Postali, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Commenta con il tuo account Facebook!