Tu sei qui

Asti, l'Ospedale si illumina di rosso: no alla violenza sulle donne

-

“Difenditi… difendimi”, uno slogan ma anche e un sempre e più frequente grido di aiuto da parte delle donne che sono vittime di violenza. “Un grido che non deve rimanere inascoltato afferma Ida Grossi, direttore generale dell’Asl AT - Dobbiamo stare all’erta e lavorare con tutte le istituzioni affinchè questo fenomeno termini definitivamente. Per questo aderiamo con impegno e convinzione alla giornata internazionale contro la violenza alle donne. Per dire che le donne non sono sole e che la nostra Asl dispone di una équipe disponibile e competente per ogni intervento”.

Con questo spirito battagliero l’Asl AT aderisce alla Giornata nazionale del 24 novembre e promuove un incontro che si terrà nella piazza, al piano -1 dell’ospedale Cardinal Massaia dalle ore 9 alle 13. Interverranno autorità, specialisti ed associazioni. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.

La giornata è realizzata in collaborazione con l’Assessorato Servizi Sociali, Volontariato e sanità e l’Assessorato Politiche Giovanili, Manifestazioni e Pari opportunità della Città di Asti e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Asti.

L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti

Illustrerà le iniziative dell’Asl, il direttore del Dipartimento Ostetricia e Ginecologia e coordinatore dell’Equipe Multidisciplinare per la segnalazione e la presa in carico di casi di abuso e maltrattamento ai danni di minori.

Per l’occasione l'ospedale verrà illuminato di rosso nelle notti 23-24-25 novembre

 

 

Commenta con il tuo account Facebook!