Territorio & Eventi

Il sindaco di Alba a poche ore dall'inaugurazione dell'88^ Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba - VIDEO

Scritto da La redazione Giovedì, 4 Ott 2018 - 0 Commenti

Intervista a Maurizio Marello, ospite di Dieghito 20 anni di Radio Alba, a poche ore dall'inaugurazione di domani 5 ottobre alle ore 17,30 ad ingresso libero e aperto a tutti.

Venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 17.30 la sala “Michelangelo Abbado” del Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba (piazza Vittorio Veneto, 3), sarà il palcoscenico dell’inaugurazione dell’88esima Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. 

L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Quest’anno, una cerimonia all’insegna del riconoscimento Unesco “Creative City of Gastronomy” conferito alla città, il 31 ottobre 2017.

Sul palco del Teatro Sociale ci saranno i Sindaci delle città italiane che, come Alba, hanno ottenuto il riconoscimento di “Creative City” Unesco nei diversi ambiti: Roma (per il Cinema), Bologna (per la Musica), Milano (per la Letteratura), Torino (per il Design), Parma (per la Gastronomia), Pesaro (per la Musica), Carrara (per Artigianato e Arte Popolare), Fabriano (per Artigianato e Arte Popolare), insieme a Maria Francesca Merloni - Unesco GoodWill Ambassador for Creative Cities

Alla presenza del Vice Sindaco di Genova Stefano Balleari, ci sarà anche un momento di solidarietà dedicato alla città colpita dal crollo del Ponte Morandi il 14 agosto scorso, come è avvenuto negli anni scorsi con Norcia ferita dal terremoto. Perciò, all’evento sarà presente anche il Sindaco della città umbra Nicola Alemanno.

Sullo stesso palco, il Sindaco di Alba Maurizio Marello, il Presidente Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena, il Presidente Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, Luigi Barbero, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, in un evento coordinato dal vice direttore del quotidiano “La Stampa” Luca Ubaldeschi.

Dopo i dialoghi in teatro, il tradizionale taglio del nastro per il “Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba e rassegna “Albaqualità”” nel Cortile della Maddalena.

E poi.... due mesi di manifestazioni. Folclore, cultura, gastronomia.


Ma come raggiungere la "perla" delle Langhe? 

Se in auto ecco alcune indicazioni: Alba è transitata dalla SS 231 (Asti-Cuneo) e dalla SR 29 per Cortemilia-Savona e Torino.

Numerose strade provinciali collegano la città con i tanti paesi dell'area urbana.

L'Autostrada A33 (Asti-Cuneo) è parzialmente completa: per ora solo il tratto Asti-Alba si congiunge con la tangenziale Roddi-Castagnito. Il tratto che dalla fine della tangenziale (a Roddi) arriverà a Cherasco (dove è presente un'altra tratta di autostrada) sarà ultimato in tempi decisamente lunghi pur misurando solo 12 chilometri.

La città è servita dal Servizio ferroviario metropolitano di Torino linea 4 sulla Ferrovia Alessandria-Cavallermaggiore. Sono presenti due stazioni: una in centro ed una nella frazione di Mussotto.

Il servizio ferroviario lungo la tratta SFM4 Alba-Bra-Torino sarà implementato in occasione della Fiera, con corse straordinarie serali a servizio dei molti visitatori che giungono in Città con il treno.

In particolare, nelle Domeniche 7, 14, 21 e 28 ottobre sarà attiva una corsa serale di potenziamento con partenza da Alba alle 21:07.

Nella giornata di Sabato 20 ottobre, in occasione del Baccanale del Tartufo, sarà invece introdotta una corsa serale di potenziamento con partenza da Alba alle 22:07.

E poi? No problem!

Ci verrà in aiuto il servizio della Linea Verde gratuita di Alba che sarà attivo durante le domeniche della Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba, dal 7 ottobre al 25 novembre 2018, con orari e percorsi tali da agevolare lo spostamento di visitatori, turisti e residenti tra le varie zone cittadine: domenica 7 ottobre la Linea Verde sarà operativa dalle ore 10.00 alle ore 17.00, con passaggi ogni 15 minuti e collegherà i parcheggi di San Cassiano e corso Europa al centro città, con capolinea in corso Europa (di fronte alla scuola Macrino).

Nel corso di tale giornata, la navetta non circolerà sulla circonvallazione per la presenza delle tradizionali manifestazioni nel centro storico.

Durante le domeniche 14 – 21 – 28 ottobre la Linea Verde percorrerà invece la circonvallazione cittadina dalle ore 10.00 alle ore 17.00 con passaggi ogni 15 minuti, seguendo il seguente percorso: Stazione Ferroviaria, corso Europa (di fronte alla scuola Macrino), piazza San Paolo, corso Michele Coppino, corso Nino Bixio (Egea), corso Nino Bixio (Bocciofila), corso Matteotti (Ospedale).

Saranno soppresse le fermate piazza Cristo Re, corso Italia e piazza Garibaldi per la concomitante presenza del Mercato degli Ambulanti.

Il servizio della Linea Verde sarà attivo gratuitamente anche durante le domeniche 4 – 11 – 18 – 25 novembre dalle ore 10.00 alle ore 17.00 effettuando il tradizionale percorso sulla circonvallazione cittadina ogni 15 minuti.

Il servizio è sempre attivo, inoltre, dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.45, ogni 15 minuti.

Fermate: piazza Garibaldi – corso Matteotti Ospedale – Stazione FS – piazza Cristo Re – corso Italia ponte FS – piazza San Paolo – corso Michele Coppino – piazza Monsignor Grassi – corso Nino Bixio (Egea) – corso Nino Bixio (Bocciofila).

E per capirne di più sul servizio di Linea verde basta cliccare qui

Aggiungiamo che sono operative tre linee urbane di autobus operati da Bus Company e numerosi collegamenti suburbani operati da GTT e Bus Company.

E allora non ci resta che metterci in viaggio, la Città delle 100 Torri ci attende!

l. m.





 


  • Adsense slot ID 9166920842">