Territorio & Eventi

I Castelli di Langhe e Roero danno spettacolo nel fine settimana  

Scritto da La redazione Venerdì, 24 Mag 2019 - 0 Commenti

Sabato e domenica la prima edizione del festival “Castelli in giallo” fa tappa a Serralunga d’Alba e Magliano Alfieri. Ultimo weekend per scoprire le etichette del WiLa nelle mostre diffuse tra Barolo, Grinzane Cavour, Perno di Monforte, Serralunga d’Alba e Monteu Roero. Sabato nel maniero di Serralunga d’Alba l’attività per bambini “Un giardino da fiaba”.

Qualcosa da fare nel weekend? Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i castelli di Langhe e Roero, che sabato 25 e domenica 26 maggio attendono i visitatori per una serie di attività per tutti i gusti e le età. 

CASTELLI IN GIALLO

Evento nuovo, alla prima edizione, è Castelli in Giallo, festival dedicato alla letteratura noir, proposto in tutto il Piemonte e la Valle d’Aosta dall’associazione Amici di Castelli Aperti e, tra le colline dell’Unesco, con la collaborazione della Barolo & Castles Foundation.

E così, in Langa e Roero, saranno i manieri di Serralunga d’Alba, bene statale che afferisce al Polo Museale del Piemonte, e Magliano Alfieri ad accogliere alcuni degli appuntamenti in Giallo. 

Tocca prima a Magliano Alfieri, il castello che ospita il Museo delle arti e tradizione popolari – Cultura del gesso e anche il Museo Teatro del Paesaggio, dove sabato 25 maggio alle 18,00 Daniele Derossi presenta il suo libro “Non sono stato io”, una favola nerissima ambientata in Val Susa. Modera l’incontro Davide Ferraris(ingresso libero). 

Domenica 26 maggio è invece la volta di Serralunga d’Alba, con due appuntamenti: alle 16,00 l’incontro “Piemonte patria del giallo”, con la scrittrice Cristina Ravae il suo ultimo romanzo noir “Di punto in bianco”, in dialogo con Cristina Borgogno.

A seguire, alle 18,00, “La realtà suggerisce il giallo, il giallo suggerisce la realtà”, con lo scrittore Piero Soria che incontra uno dei massimi esperti del genere a livello internazionale, Luca Crovi (ingresso libero).

MESSAGE ON THE BOTTLE

Il fine settimana è anche l’ultima occasione per vedere la mostra itinerante e diffusa “Message on the Bottle” inaugurata tre settimane fa e dedicata alle preziose etichette del Fondo Cesare e Maria Urbani custodite al WiLa di Barolo, dall’11 maggio eccezionalmente esposte nei cinque manieri di Barolo, Serralunga d’Alba, Grinzane Cavour, Perno di Monforte e Monteu Roero, con altrettante selezioni fatte dalla Barolo & Castles Foundation che ha raggruppato le etichette per temi e storia, origini e geografia, provenienza e destinazione. 

Ancora per sabato 25 e domenica 26 maggio è possibile ammirare: 

·IL GRANDE VIAGGIO DELLA VITE. DALLA CULLA AI CONFINI DEL MONDO: Castello di Barolo – WiLa, sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,30), ingresso 2 euro (con la possibilità di vedere tutta la collezione del Fondo Cesare e Maria Urbani). 

·VERTIGO! QUANDO IL VINO SFIDA LE VETTE: Castello di Serralunga d’Alba, sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,30, ingresso libero. 

·BAROLO. LE ORIGINI DEL MITO: Castello di Grinzane Cavour, sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,30, ingresso libero. 

·SULLE TRACCE DI MARCO POLO: Castello di Perno di Monforte, solo domenica dalle 14,00 alle 19,00, ingresso libero. 

·DI SABBIA E DI ROCCHE: castello di Monteu Roero, solo domenica dalle 14,00 alle 19,00, ingresso libero. 

UN GIARDINO DA FIABA

Infine, spazio anche per i più piccoli sabato 25 maggio alle 16,00 al castello di Serralunga d’Alba con la visita speciale “Un giardino da fiaba”, proposta dalla Barolo & Castles Foundation in collaborazione con Officine Zeta, alla scoperta della natura che circonda uno dei manieri più affascinanti di tutta la Langa, tra gli esempi meglio conservati di edificio nobiliare trecentesco di tutta la regione. 

Durante la visita, i bambini saranno coinvolti in un laboratorio interattivo in cui imparare a usare tutti i 5 sensi e scoprire quali misteriosi segreti nasconde il giardino del castello. Ad accompagnare i partecipanti in questo viaggio all’aperto ci sarà un’animatrice che guiderà i bimbi tra colori, profumi, piccoli esseri viventi e, forse, perfino creature un po’ magiche. 

Età consigliata: dai 5 ai 10 anni

Prenotazioni obbligatorie entro le 18,00 di venerdì 24 maggio. L’attività ha una durata di 45 minuti. Durante “Un giardino da fiaba”, i genitori potranno visitare il maniero con accompagnamento guidato o ancora partecipare prima o dopo a un altro turno di visita in compagnia dei propri bambini.

Costo: 8 euro a bambino che al termine dell’attività riceverà un piccolo omaggio Baratti & Milano

In caso di maltempo l’attività sarà annullata. 

Info e prenotazioni (obbligatorie): info@barolofoundation.it oppure chiamando il numero 0173.386697.