Territorio & Eventi

Guarene, luoghi di cultura tra arte e fede

Scritto da La redazione Sabato, 31 Mar 2018 - 0 Commenti

Con la primavera riprendono le attività di valorizzazione nella Chiesa dell’Annunziata, a partire dal weekend del 7 e 8 aprile.

Ritornano, a Guarene (CN), gli appuntamenti culturali sul territorio. Da sabato 7 aprile riapertura al pubblico della Chiesa della Santissima Annunziata, eccellente esempio di architettura barocca piemontese, progettata da Francesco Rachis, conte di Carpeneto. Contestualmente sarà possibile visitare la mostra “DIALOGO sull’ANNUNZIATA” aperta fino al 27 maggio.

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Colline & Culture in partnership con la Fondazione per il Museo Diocesano di Alba (quale ente per la valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Alba) e il Comune di Guarene (quale attuale gestore dell’edificio) e rientra tra le attività parte del progetto triennale per la valorizzazione della Chiesa della Santissima Annunziata.

La mostra vuole intrecciare i racconti degli attori di ieri e di oggi che hanno contribuito a rendere la Chiesa dell’Annunziata un bene prezioso per il territorio, un luogo di riferimento per la comunità, insieme a coloro che continuano a proteggerla e la vogliono rendere un “giacimento culturale attivo” per il futuro.

Progetto centrale è la narrazione attraverso i racconti delle persone che oggi, come ieri, si impegnano per animare quel luogo. Gli attori del passato: i confratelli, i nobili esponenti della famiglia Roero come il conte Giacinto e il vescovo Giuseppe, espressione dei poteri politici, religiosi e laici che agivano sul territorio; in parallelo i protagonisti di oggi, con le loro aspettative e attese verso il futuro.

L'iniziativa si inserisce nel panorama di proposte turistiche ed eventi di valorizzazione del progetto “L’Annunziata di Guarene: storia di confratelli e committenze de 'I Roero'” (per approfondimenti: www.cittaecattedrali.it/it/itinerari), sostenuto dalla Fondazione CRC nell’ambito del Bando Giacimenti Culturali e dal Comune di Guarene. Tra gli obiettivi della progetto che volge verso la terza annualità vi sono il compimento degli approfondimenti scientifici già avviati negli scorsi anni, con l'uscita della pubblicazione di carattere storico sulla chiesa, e la continua ricerca di fondi per proseguire con il restauro degli apparati tessili e degli stendardi processionali che sono parte del ricco patrimonio artistico dell’Annunziata. A giugno è prevista l'inaugurazione di una mostra per valorizzare il lavoro di restauro compiuto nei mesi scorsi sui preziosi paramenti liturgici grazie a contributi di privati e di fondazioni bancarie.

Da sabato 7 aprile fino al 10 giugno, presso la Pinacoteca Comunale del Roero in via Paoletti 1, a Guarene, il Centro culturale “Il cammello” propone una mostra personale dedicata a Sergio Unia: “Un artista che dà forma allo spazio”, aperta il sabato dalle 15 alle 18, la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per info: 334/3196544.

La Chiesa dell’Annunziata sarà aperta al pubblico da sabato 7 aprile, tutti i sabati pomeriggio (dalle 15 alle 18) e le domeniche al mattino (dalle 10 alle 12) e al pomeriggio (dalle 15 alle 18).

Per info e prenotazioni: tel: 349/1573506 / 339/1014635, e-mail: associazionecollineculture@gmail.com

 

 

 


  • Adsense slot ID 9166920842">