Territorio & Eventi

Grande fiera per celebrare il re dei formaggi caprini: la robiola di Roccaverano

Scritto da La redazione Domenica, 16 Giu 2019 - 0 Commenti

Dal 28 al 30 giugno a Roccaverano (Asti) la XIX edizione della Fiera Carrettesca.

Basta un formaggio straordinario per esprimere un territorio: è il caso del Roccaverano Dop, prodotto nella zona di Roccaverano, in provincia di Asti, ma anche nel vicino Alessandrino.

E a questo signor formaggio è dedicata la tre giorni di festa nel piccolo borgo della Langa Astigiana.

Il 28, 29 e 30 giugno 2019 sarà proprio festa con la Fiera Carrettesca, XIX edizione.

Questo è l’anno del 40esimo del riconoscimento della Dop, quindi tutti in piazza ad assaporare un ricco programma che oltre alle degustazioni del pregiato formaggio porta alla ribalta momenti culturali, musicali e di squisita allegria.

Ecco il calendario della manifestazione.

Venerdì 28 giugno

Alle ore 18: Presso il Comune apertura della Mostra AgriCultures, proiezione di video documentaristici, su grandi schermi, che raccontano le storie e la vita dei contadini nel mondo. Acqua, terra e uomo, questi gli aspetti fondamentali della Mostra, un vero viaggio visivo e sonoro alla scoperta delle donne e degli uomini che con il loro lavoro difendono la biodiversità e nutrono il Pianeta.

Alle ore 21: Nella sala consigliare incontro dedicato alla Bioeconomia al servizio delle filiere territoriali: la Robiola di Roccaverano “Formaggio contadino” e le bio-plastiche MATER-BI in difesa dell’ambiente.

Sabato 29 giugno

Dalle ore 11.00 e fino alle ore 20.00: apertura della mostra AgriCultures, mentre dalle ore 19.00 si potranno degustare i prodotti tradizionali cucinati dalle Pro Loco del territorio in abbinamento alla Robiola di Roccaverano Dop a cura del Consorzio di Tutela. Oltre ai piatti in degustazione ci saranno i vini del Consorzio della Barbera d’Asti e vini del Monferrato. La giornata si concluderà con la musica disco 70/90 della discoteca mobile.

Domenica 30 giugno

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00: la Festa avrà inizio alle ore 10.00 con la Mostra Mercato della Robiola di Roccaverano Dop e i Prodotti enogastronomici di Langa; naturalmente tutte specialità si potranno degustare ed acquistare.

Dalle ore 11.00 alle ore 14.00:  esibizione del Gruppo Sbandieratori, Musici e Figuranti storici del Comune di San Damiano d’Asti.

Dalle 11.00 e fino alle 20.00: continua la Mostra AgriCultures con la sua video installazione e gli straordinari video documentari sulla vita contadina nel mondo.

Dalle ore 12.00: un’altra giornata di degustazioni di prodotti della tradizione cucinati dalle Pro Loco territoriali; inoltre le specialità gastronomiche e i vini dei produttori della Langa Astigiana Val Bormida.

Ma non è finita qui.

Il programma è veramente ricco e allora preparatevi ad incontrare il “CAVALIERE DELLA ROBIOLA DI ROCCAVERANO Dop 2019”.

Il momento di investitura si aprirà alle 14.30 con le Conversazioni sulla Roccaverano D.O.P. sotto la storica Torre del paese in compagnia dei produttori del celebre Formaggio e degli amministratori, per poi arrivare all’investitura intorno alla ore 16.30.

Dopo Paolo Massobrio ed Edoardo Raspelli quest’anno gli amministratori del Consorzio di Tutela hanno pensato ad un Cavaliere in Rosa individuando un personaggio della televisione, ma anche una blogger e un’ambientalista: Tessa Gelisio.

Tessa Gelisio ha lavorato per Telemontecarlo, LA7, Rai Uno, Rai Due, Rete 4, Canale 5, famosi alcuni suoi programmi come Pianeta Mare e Cotto e mangiato. Ma Tessa è anche autrice di svariate pubblicazioni editoriali come: Le Ricette di Pianeta Mare e di Cotto e mangiato, e poi Ecocentrica, Le immersioni più belle d’Italia, Risparmiare i viaggio e tante altre.

La festa proseguirà con la presentazione del concorso ONAF con la partecipazione della Delegazione Onaf di Asti. Anche quest’anno verrà premiata la migliore Robiola di Roccaverano Dop in tavola secondo il giudizio e la selezione degli esperti. Un altro concorso sarà a cura del pubblico e spetterà proprio alle persone che interverranno alla Festa decretare quale sarà la miglior Robiola di Roccaverano Dop in Fiera. Ad ognuno dunque il compito di esprimere un suo severo giudizio sul lavoro dei produttori. Nota curiosa: lo scorso anno sia gli esperti che il pubblico decretarono come migliore la stessa Robiola!

Per gli amici filatelici una gradevole sorpresa: presso la postazione di Poste Italiane dalle 12.00 alle 17.00 sarà possibile fare apporre l’annullo filatelico creato appositamente per celebrare i 40 anni della prestigiosa Dop sulle buste che potranno essere affrancate con il francobollo dedicato al Presidente Sandro Pertini.

Una Fiera Carrettesca e una Festa della Roccaverano Dop dal sapore ancora più intenso in onore di un Formaggio contadino, buono e sano. Una scelta di responsabilità nell’abbondonare la Plastica e mettersi alla pari dei grandi Carnevali d’Italia che quest’anno si sono contraddistinti con questa iniziativa a tutela dell’ambiente. Una Video Mostra che documenta il mondo agricolo posto in altri luoghi del mondo, un evento culturale che grazie alle immagini evidenzia l’universo contadino, quel mondo dai gesti millenari, dai saperi e dalle culture. I sapori del territorio attraverso le cucine popolari delle Pro Loco e i vini, un annullo filatelico, la musica e l’allegria, il fascino di una terra che profuma di storia tra Torri e colline; il lavoro delle famiglie della Roccaverano D.O.P.

Si, una Festa nella Festa da condividere tra tanta gente, quella gente che apprezza il lavoro agricolo.

Si ringraziano: Comune e Pro Loco di Roccaverano, Consorzio della Barbera d'Asti, ONAF, tutte le Pro Loco che hanno aderito all’iniziativa, Unione Montana Langa astigiana Val Bormida, Istituzioni tutte, i tanti volontari e il pubblico che raggiungerà Roccaverano.

Info: promozione@robioladiroccaverano.com

Andrea Di Bella