Economia & Lavoro

Govone, il fenomeno "Magico Paese di Natale": 200 mila presenze e uno sguardo verso l'Europa

Scritto da La redazione Venerdì, 11 Gen 2019 - 0 Commenti

Questa parte di Roero, con la manifestazione che ha appena concluso la sua 12^ edizione, ha registrato una ricaduta economica sul territorio stimata fra i 26 ed i 27 milioni di euro.

Un’edizione da ricordare quella del Magico Paese di Natale 2018, grazie alla conferma del numero record di visitatori dello scorso anno (oltre 200mila), ma soprattutto per la presenza sempre più significativa di turisti provenienti dall’estero.

Un segnale importante, che incoraggia gli organizzatori a promuovere sempre più l’evento anche a livello internazionale.

I dati interessanti riguardano i flussi turistici nell’area, che agli oltre 350 camper sul territorio di Govone (CN) e con sempre maggiore tempo di permanenza nelle strutture ricettive per un bacino di utenza che segna una crescita per quanto riguarda le presenze internazionali.

Qualche dato parla più delle parole: impegno di 130 volontari, soprattutto govonesi, 15mila metri di lucine natalizie srotolate, 20mila fette di panettone distribuite, 5mila letterine consegnate direttamente nelle mani di Babbo Natale, 394 repliche dal vivo di spettacoli, percorsi guidati e laboratori in 120 ore di evento. 

Questa porzione di Roero, con la manifestazione che ha concluso la sua 12 esima edizione, ha registrato una ricaduta economica sul territorio stimata fra i 26 ed i 27 milioni di euro.

Soddisfatto del direttore dell’Associazione Culturale "Generazione", Pier Paolo Guelfo. "E' la conferma che il nostro evento è  un evento riconosciuto a livello nazionale - dice - Penso sia arrivato il momento di farci conoscere in Europa, incominciando probabilmente dalla Germania".

Infatti, proprio a questo proposito, si pensa già a far diventare il "Magico Paese di Natale", itinerante in giro per il Vecchio Continente ed a fine gennaio, gli organizzatori saranno presenti a Norimberga, in Germania, ad un tavolo di progettazione per il coinvolgimento del target straniero.

L’evento natalizio del Roero, che si ripeterà sicuramente nel 2019 (l'edizione numero tredici è in programma dal 16 al 22 dicembre) punta ancor di più ad organizzare viaggi per famiglie per immergersi nel mondo dei bambini: quello dei sogni.