Cronaca

Dramma, la storia del Monferrato si interrompe in un frontale: muore Roberto Maestri

Scritto da La redazione Domenica, 21 Ott 2018 - 0 Commenti

Roberto Maestri, storico e saggista, si occupava in particolare della storia e del folclore del Monferrato e dei rapporti del Marchesato e Ducato di Monferrato col Mediterraneo orientale. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale di Casale Monferrato (AL) per la scomparsa di Roberto Maestri.

È tragico il bilancio di un incidente frontale avvenuto oggi intorno alle 15 all’altezza di Gadesco Pieve Delmona(Cremona), poco oltre il centro commerciale "Cremona Due".  

Una Renault Megane su cui viaggiava il 55enne cremonese Stefano Tosi e una Mercedes Classe A guidata da Roberto Maestri con a bordo una collega si sono schiantate per cause ancora da chiarire anche se non si esclude il malore da parte di uno dei due guidatori.

Entrambi i conducenti delle auto sono deceduti poco dopo il loro arrivo in ospedale.

Maestri si era recato a Commessaggio (Mantova) per partecipare al convegno “Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano - due secoli di rapporti politici, economici e matrimoniali nel segno dei Gonzaga". Da oltre un anno aveva iniziato a sviluppare ricerche confe4rmate deai documenti scoperti del ruolo che gli aleramici, popolazione che avevano fondato il Monferrato, avevano creato attorno alla metà del 1300 in Sicilia. Per questo aveva puntato lo sguardo e non solo creando "Viaggio nel cuore della Sicilia Aleramica e Normanna.

Nato a Tortona il 21 agosto 1958, ma residente a Rapallo da diverso tempo, era il presidente del circolo culturale “I Marchesi del Monferrato“.

Roberto Maestri, storico e saggista, si occupava in particolare della storia e del folclore del Monferrato e dei rapporti del Marchesato e Ducato di Monferrato col Mediterraneo orientale. Aveva al suo attivo diverse pubblicazioni ed era Fondatore e presidente del Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” di Alessandria.

 

Il cordoglio dell’Amministrazione comunale di Casale Monferrato (AL) per la scomparsa di Roberto Maestri:

Titti Palazzetti – Sindaco

«Siamo rimasti attoniti di fronte alla disgrazia della morte di Roberto Maestri; perdiamo una persona mite, gentile, un uomo che è stato di grande supporto alle Amministrazioni del nostro territorio che hanno fatto dello sviluppo del Monferrato attraverso il turismo culturale uno degli obiettivi principali del loro mandato.

Roberto Maestri è stato determinante nella diffusione della conoscenza del territorio fuori dai suoi confini e ci mancherà, mancherà la sua sapienza, la sua gentilezza d’animo, la sua generosità».

Daria Carmi – Assessore alla Cultura

«Personalmente non ho ancora elaborato che Roberto Maestri ci abbia lasciato per sempre. Il suo nome è sinonimo di Monferrato, il suo lavoro quello di studiare la storia monferrina, il suo impegno diffonderne la conoscenza nel mondo. Oltre alle numerose pubblicazioni Roberto ci lascia un archivio ricchissimo la cui completa digitalizzazione era in corso, un ponte con la Sicilia dove si stava impegnando per documentare le corrispondenze identitarie attraverso la presenza degli Aleramo, una curiosità inesauribile per le tracce monferrine a Mantova. Roberto ci lascia tanto lavoro da fare. Purtroppo però la persona, lui, ci mancherà in maniera definitiva. La sua capacità di rendere appassionante la storia, di cogliere quei frammenti ancora cangianti per tutti noi, di narrare vicende antiche come se facessero parte della contemporaneità era straordinaria. Era una persona fortemente comunicativa che ha contribuito moltissimo a diffondere la conoscenza del Monferrato, coniugando capacità narrativa e consapevolezza dei contenuti. Roberto Maestri ci mancherà, mancherà al territorio. Ieri abbiamo perso un grande e raro testimonial del Monferrato, e abbiamo perso un amico prezioso».

Salutiamo con profonda tristezza un amico, storico approfondito e puntuale, che ci ha fatto scoprire un Monferrato Potenza Europea" per 7 Secoli.

 

Nella foto:  Roberto Maestri (a dx) ad un convegno con il giornalista Efrem Bovo 

 

 

 


  • Adsense slot ID 9166920842">

Condividi questo articolo

Ti potrebbe interessare anche..