Territorio & Eventi

Danni da calamità naturali: alla "Granda" destinati 682mila euro

Scritto da La redazione Lunedì, 9 Lug 2018 - 0 Commenti

Finanziati dalla Regione Piemonte ottantasei lavori urgenti sul territorio piemontese per il ripristino di edifici e  infrastrutture comunali. Stanziati 2.790.312 euro.

La Legge regionale 38 del 1978 stabilisce che l’Ente piemontese, a tutela dell’igiene e dell’incolumità pubblica, possa finanziare lavori di pronto intervento per il ripristino di strutture danneggiate da calamità naturali.

Le opere devono riguardare la protezione da frane di crollo e caduta di massi o porzioni di terreno su zone abitate, di transito o di deflusso delle acque; la sistemazione di acquedotti, fognature, depuratori, cimiteri, la difesa idraulica e di regimazione dei corsi d’acqua; le indagini geologiche e i primi interventi urgenti per il consolidamento dei centri abitati; la ristrutturazione dell’edilizia comunale per consentire lo svolgimento delle attività fondamentali; l’assestamento della viabilità negli stessi Comuni.

I Settori Tecnici regionali hanno provveduto ad accertare i casi problematici sull’intero territorio subalpino.

Sono stati finanziati ai Comuni 86 lavori urgenti o di somma urgenza per un importo complessivo di 2.790.312,80 euro. I beneficiari devono rendicontarli entro il 30 novembre 2018.

In provincia di Alessandria sono stati previsti 15 interventi (323.820,64 euro); in provincia di Asti, 2 (138.362,04 euro); in provincia di Biella, 4 (77.500 euro); in provincia di Novara, 1 (50.000 euro); nella Città metropolitana di Torino, 28 (1.102.757,69 euro); nel Verbano Cusio Ossola, 4 (212.300 euro); in provincia di Vercelli, 9 (203.013 euro).

Nella provincia di Cuneo i lavori definiti sono stati 23, per una cifra totale impegnata di 682.559,43 euro. Interessano 20 Comuni: Argentera, 2 lavori (20.000 euro); Bellino (66.000 euro); Boves (5.308,22 euro); Brossasco (18.300 euro); Casteldelfino (12.500 euro); Cervasca (19.169,86 euro); Chiusa Pesio (4.000 euro); Cissone (10.400 euro); Farigliano (36.500 euro); Frabosa Soprana, 2 lavori (95.000 euro); Lisio (120.000 euro); Ormea (30.000 euro); Perletto (2.000 euro); Pezzolo Valle Uzzone (7.930 euro); Rocchetta Belbo (21.960 euro); Saliceto (37.500 euro); Santo Stefano Roero, 2 lavori (70.991,35 euro); Sommariva del Bosco (50.000 euro); Valloriate (35.000 euro); Vernante (20.000 euro).

“Con queste risorse - sottolinea l’assessore regionale alla Protezione Civile, Alberto Valmaggia - rispondiamo concretamente alle esigenze più urgenti di quei Comuni del territorio piemontese colpiti dai danni provocati da calamità naturali. Innanzitutto per una questione di sicurezza delle persone, ma anche per evitare peggioramenti di situazioni già problematiche. Altri lavori restano ancora da finanziare, ma ci auguriamo di farlo trovando i soldi  necessari nel bilancio della Regione”.

IN DETTAGLIO GLI INTERVENTI PREVISTI NEI COMUNI IN PROVINCIA DI CUNEO
Argentera-10.000 euro-Ripristino viabilità della strada di accesso al vallone Puriac
Argentera-10.000 euro-Sistemazione movimento franoso impianto di risalita comunale
Bellino-66.000 euro-Consolidamento versante Grange Cruset
Boves-5.308,22 euro-Ripristino danni a edifici pubblici vari
Brossasco-18.300 euro-Consolidamento strada comunale Masueria
Casteldelfino-12.500 euro-Consolidamento strada comunale Bertines con interventi sui versanti
Cervasca-19.169,86 euro-Ripristino danni coperture cimitero, edifici comunali e illuminazione pubblica
Chiusa Pesio-4.000 euro-Ripristino danni a edifici pubblici vari
Cissone-10.400 euro-Interventi di messa in sicurezza della strada comunale Fenogli Baudrà Albere
Farigliano-36.500 euro-Lavori di somma urgenza per il consolidamento banchina stradale della strada comunale della Garbiana
Frabosa Soprana-45.000 euro-Consolidamento strada comunale Ponte San Michele/Torretta e smottamento scarpata di valle della strada comunale Fontane/Prato Nevoso
Frabosa Soprana-50.000 euro-Sistemazione ribaltamento muro di sostegno strada comunale Fontane nel concentrico
Lisio-120.000 euro- Consolidamento diversi punti della via Mulattieri
Ormea-30.000 euro-Ripristino viabilità strada comunale Eca
Perletto-2.000 euro-Ripristino e messa in sicurezza della strada comunale via Coda
Pezzolo Valle Uzzone-7.930 euro-Ripristino strada comunale Vassalli
Rocchetta Belbo-21.960 euro-Ripristino strada comunale via XX Settembre
Saliceto-37.500 euro-Lavori urgenti di messa in sicurezza della strada comunale per la località Madonna della Neve/Bergalli
Santo Stefano Roero-30.000 euro-Consolidamento strada comunale Cà Bianca
Santo Stefano Roero-40.991, 35 euro-Consolidamento strada comunale Trebea
Sommariva del Bosco-50.000 euro-Contributo per il rifacimento del muro di sostegno del piazzale della Chiesa parrocchiale, nel concentrico del paese
Valloriate-35.000 euro-Messa in sicurezza strada comunale Gorrè con riprofilatura controripa e consolidamento sottoscarpa
Vernante-20.000 euro-Sistemazione strada comunale Vallon Secco e strada comunale Santa Lucia e ripristino scogliera nel concentrico

TOTALE COMUNI INTERESSATI: 20
TOTALE INTERVENTI PREVISTI: 23
TOTALE CONTRIBUTI: 682.559,43 euro


  • Adsense slot ID 9166920842">