Territorio & Eventi

Dalla Regione ventuno voti per l'ex chiesa del Gesù di Asti come luogo del cuore FAI

Scritto da La redazione Mercoledì, 18 Lug 2018 - 0 Commenti

Su sollecitazione di Angela Motta firmano anche Chiamparino, Ferrero, Parigi e Valmaggia.

La Regione Piemonte sostiene l'ex chiesa del Gesù di Asti come luogo del cuore della campagna FAI. Anche il Presidente Sergio Chiamparino ha messo la firma, e come lui hanno fatto l'intera Giunta e numerosi consiglieri: ventuno voti in totale.

A farsi promotrice dell'iniziativa è stata Angela Motta, Vicepresidente del Consiglio Regionale, che negli ultimi anni si è attivamente adoperata perché il prestigioso edificio barocco, incluso nel Complesso del Michelerio, possa essere recuperato e diventare spazio qualificante del Museo Paleontologico e sede del Centro Studi sui cetacei fossili piemontesi.

"La Regione - sottolinea Angela Motta - crede fortemente in questo progetto, riconoscendo la peculiarità paleontologica del territorio astigiano, e chi ha firmato per l'ex chiesa del Gesù ne conosce il valore storico e culturale. Il mio augurio è che, al più presto, i soggetti interessati (Comune, Atc, Ente Parco) giungano a un accordo sull'utilizzo degli spazi, per i cui lavori di riqualificazione è assicurato al Comune, nell'ambito del progetto 'Asti, Vino e Cultura', il finanziamento regionale di un milione di euro erogato con fondi europei".

Promossa dal FAI, la campagna su "I Luoghi del Cuore" proseguirà fino a novembre.

Per l'ex chiesa del Gesù, accanto alla firma del Presidente Chiamparino c'è quella dell'Assessore astigiano Giorgio Ferrero (Agricoltura). Significative anche le adesioni dei colleghi Antonella Parigi (Cultura) e Alberto Valmaggia (Ambiente) che, con le deleghe che ricoprono, conoscono bene l'ex chiesa del Gesù e il Parco Paleontologico Astigiano.

Hanno firmato anche il Vicepresidente della Giunta Regionale Reschigna e gli Assessori Francesco Balocco, Antonio Saitta, Augusto Ferrari, Monica Cerutti, Giuseppina De Santis, Gianna Pentenero, Giovanni Ferraris: l'esecutivo al completo.

Non mancano le adesioni di Nino Boeti, Presidente del Consiglio Regionale, dei Consiglieri Daniele Valle, presidente della Commissione Cultura, Gabriele Molinari, Valter Ottria, Andrea Appiano, Silvana Accossato, Mario Giaccone, Antonio Ferrentino, che come presidente dell'Associazione Città del Bio collabora con il Distretto Paleontologico dell'Astigiano e del Monferrato.


  • Adsense slot ID 9166920842">