Salute & Ambiente

Cortemilia, riuniti ematologi, ricercatori per presentare l'AIL di Cuneo

Scritto da La redazione Martedì, 20 Ago 2019 - 0 Commenti

L’associazione presenterà domani 21 agosto, ore 18, nella biblioteca "Michele Ferrero" i propri venti anni di attività: un’occasione per raccontarsi e per ringraziare tutti quanti hanno reso possibile arrivare fin qui e sognare ancora tanti progetti per il futuro.

Domani, mercoledì 21 agosto alle 18 presso la biblioteca civica “Michele Ferrero” di Cortemilia (Cuneo), Alta Langa, è in programma un evento di presentazione dell’Ail sezione di Cuneo “Paolo Rubino”.

L’appuntamento rientra nell’ambito della kermesse “Cortemilia in mostra” all’interno della quale è anche possibile visitare, fino al 25 agosto, la mostra realizzata per il 20° anniversario della sezione cuneese dell’Associazione Italiana contro le Leucemie. Ingresso libero. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0171/695294 o inviare un’e-mail all’indirizzo info@ail.cuneo.it.

“Per la nostra associazione è motivo di grande soddisfazione poter essere presenti ad un evento così importante e prestigioso – dichiara Elsa Morra, presidente dell’Ail di Cuneo - Poter parlare dei nostri vent’anni all’interno di un evento così culturalmente rilevante ci inorgoglisce e ci responsabilizza perché ci dà la possibilità di far comprendere che anche il volontariato è cultura, ricchezza umana da condividere. Tutto ciò lo possiamo fare solo grazie alle meravigliose persone che hanno costruito la storia della nostra associazione, i nostri volontari, che qui a Cortemilia sono una rappresentanza forte ed esemplare: lo dimostra il successo costante degli appuntamenti con le Stelle di Natale e le Uova di Pasqua”.

“Cortemilia in mostra” è un inedito itinerario culturale con venti punti espositivi situati nel centro storico: un museo diffuso dove s’intrecciano mostre d’arte contemporanea di storia, tradizioni popolari e progetti naturalistici nelle vetrine di vecchie botteghe lungo le vie principali, nei palazzi storici e nelle chiese romaniche. Tra le tante mostre presenti, quella benefica di via La Pieve “Il signore delle spade” raccoglie fondi a favore dell’Ail di Cuneo.

La presenza di Ail alla rassegna cortemiliese culminerà nell’evento del 21 agosto, quando l’associazione presenterà i propri venti anni di attività: un’occasione per raccontarsi e per ringraziare tutti quanti hanno reso possibile arrivare fin qui e sognare ancora tanti progetti per il futuro.

All’incontro (ore 18) presenzieranno e relazioneranno medici ematologi dell’ospedale Santa Croce di Cuneo oltre a rappresentanti dell’associazione; seguiranno una visita guidata della mostra realizzata per i 20 anni (ore 18.45), un piccolo concerto con il coro “La soave armonia” ed un aperitivo nello spazio espositivo sotto i portici di via Dante Alighieri (ore 19).

Nella foto da sx: Elda, Piero e Anna Rubino, Miranda Ciravegna (segreteria Ail Cuneo), Andrea Gallamini (ex primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo), Elsa Morra e Massimo Massaia (primario ematologia ospedale Santa Croce di Cuneo)