Territorio & Eventi

Coniolo, un appuntamento del Monferrato fra i più attesi di Riso&Rose

Scritto da La redazione Giovedì, 16 Mag 2019 - 0 Commenti

Anche quest’anno il programma di Coniolo Fiori comprende una escursione naturalistica che arricchisce la grande mostra mercato florovivaistica di fiori, piante e soprattutto rose giunta alla 19^ edizione.

Sabato 18 maggio curiosi di conoscere le novità in arrivo a Coniolo fiori? Ecco la prima: un'intera area dedicata ai più piccoli al centro del paese, con servizio gratuito di custodia.

Mentre voi vi fate un giro lungo il percorso della mostra-mercato, loro si divertiranno con Yabadabadoo Animazione e con Marzia Ferrarotti, che aspettano i bambini con un programma ricco di giochi e sorprese. 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Intanto il pubblico degli adulti sabato e domenica 18 e 19 maggio potrà parteipare a corsi verdi e ad interessanti colloqui con esperti del giardinaggio e del verde.

La manifestazione è trainante all’interno della rassegna “Riso & Rose in Monferrato” e si avvale, ogni anno, della presenza di tantissimi visitatori ed estimatori italiani e stranieri.

E non solo....

Anche quest’anno il programma di Coniolo Fiori comprende una escursione naturalistica: sabato 18 maggio si svolgerà “ConioloFiori…. (e non solo)”, passeggiata naturalistica organizzata da Cammini DiVini in collaborazione con l’Associazione Coniolo è ed il Patrocinio del Comune di Coniolo; alla scoperta del Monferrato.

Il ritrovo è previsto per le 14.30 in piazza Moncravetto, la partenza alle 15; il percorso si snoderà dapprima attraverso il centro del paese, fra le variegate e coloratissime bancarelle e stand espositivi, poi una prima sosta panoramica presso la chiesa parrocchiale dell’Assunta e di Sant’Eusebio, un belvedere naturale da cui lo sguardo spazia sulla pianura, corre sulla cima delle colline e avvolge l’arco alpino.

Proseguendo i partecipanti scenderanno agevolmente verso Coniolo Basso per poi raggiungere e costeggiare la riva del Po. Un tratto immerso nel verde e quindi la risalita verso il paese, dove troveranno ad attenderli un piacevole ristoro.

Ultima tappa il Museo delle Miniere, adiacente al Palazzo Comunale. Grazie ad un’attenta opera di recupero è oggi possibile vedere l’attrezzatura originale, rivivere la vita della miniera attraverso la fedele ricostruzione di un tratto di galleria, comprendere la storia del “Paese che visse due volte”, minato nelle fondamenta dall’attività estrattiva e ricostruito per la ferma volontà degli abitanti.

Il costo della partecipazione è di €. 5 cad.

Sono consigliati abbigliamento comodo, un cappellino e calzature sportive, utile una riserva d’acqua. Per chi fosse interessato a provare la tecnica del nordic walking saranno messi a disposizione i bastoncini necessari – sino ad esaurimento della disponibilità.

Per Info e prenotazioni Augusto Cavallo 339 4188277 – mail: augusto.cavallo66@gmail.com