Economia & Lavoro

Cnos FAP e la Rolfo di Bra alleati per mettere in moto industria e lavoro 4.0

Scritto da La redazione Giovedì, 8 Mar 2018 - 0 Commenti

Il plauso del Banchiere avvocato Rizzo: "Il nuovo corso formativo a Bra soddisfa le obiettive necessità sollevate da Confindustria Cuneo con l'appello del presidente Gola".

Scuola e industria alleate per mettere in moto, e non soltanto in metafora, l'economia locale.

Si trova infatti a Bra (CN), all'ombra della Zizzola, un esempio concreto e lungimirante di quanto auspicato nella lettera aperta firmata alcune settimane fa dal presidente provinciale di Confindustria Cuneo Mauro Gola sulla necessità di un sempre maggiore raccordo fra scelta formativa e offerta lavorativa e tecnologica.

L'alleanza fra Rolfo Spa e Istituto salesiano Cnos - FAP, come è stato ribadito dal Banchiere avvocato Alberto Rizzo intervenuto portando il saluto anche del Banchiere fossanese Beppe Ghisolfi, "crea un ambiente dove tecnologia e umanesimo del lavoro si fondono in una industria 4.0 che alla capacità dei macchinari abbina la capacità di promuovere una piena occupazione 4.0. Una linea di tendenza coerente con le previsioni del mondo industriale riassunte nella lettera del presidente Gola".

Questo avverrà segnatamente nel settore del montaggio di impianti su veicoli industriali, in una fase macroeconomica nella quale la domanda internazionale di veicoli pesanti a elevato standard di innovazione e sicurezza sta crescendo in ossequio alla ripresa mondiale della mobilità delle merci.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte il professor Franco Burdese Presidente della Fondazione istituto superiore agroalimentare per il Piemonte, l'imprenditore Marco Costamagna a capo della sezione Meccanica di Confindustria Cuneo e l'amministratore delegato Roberto Rolfo dell'omonimo gruppo leader globale di produzione veicolistica pesante a Bra.
 

  • Adsense slot ID 9166920842">