Politica & Istituzioni

Cervere, il bilancio consuntivo 2017 all'approvazione del Consiglio Comunale

Scritto da La redazione Martedì, 3 Apr 2018 - 0 Commenti

Marchisio: "Risultati raggiunti insieme con i nostri dipendenti e venendo incontro a famiglie e imprese".

Consiglio comunale nel dopo-Pasqua di Cervere. Il prossimo 5 aprile, infatti, Sindaco Corrado Marchisio e la sua Amministrazione porteranno all'attenzione e al voto dei Consiglieri la proposta di conto consuntivo per l'esercizio finanziario 2017.

"Si tratta di numeri che indicano, accanto allo stato di salute economica e patrimoniale del nostro Ente, la prosecuzione del programma di attività e investimenti in linea con il nostro mandato quinquennale - premette il Primo cittadino con soddisfazione - La situazione nel segno dello strutturale equilibrio del documento comunale, a partire dalle voci correnti che ci consentono di gestire con la necessaria serenità i fondamentali servizi alle Famiglie e allo Sviluppo economico e di guardare al medio periodo con i progetti infrastrutturali urbani, è il frutto del clima di totale collaborazione all'interno dell'Amministrazione e della macchina organizzativa comunale, e del virtuoso rapporto instaurato con la Cittadinanza e con le altre Istituzioni pubbliche e finanziarie".

Qualche numero a conferma delle considerazioni che accompagnano il Bilancio consuntivo che pareggia poco sopra i 2 milioni 776mila euro in conto cassa - pari a circa 2,6 milioni in conto competenza - e che consegna all'anno in corso un avanzo di amministrazione in parte vincolato, in parte utilizzabile per integrare i progetti nell'agenda della Giunta.

A fronte di spese correnti, legate al funzionamento quotidiano dei servizi e degli uffici comunali "garantito dalla professionalità del lavoro svolto dai Dipendenti a ogni livello", e che hanno comportato pagamenti per un milione 215mila euro, le entrate derivante dagli incassi di tasse, imposte e trasferimenti ordinari da altri Enti sono state tali da pareggiare serenamente tale cifra.

"Senza dover gravare su famiglie e imprese e anzi potenziando alcuni servizi per semplificare e facilitare la vita a Cittadini e operatori in un momento di generale ripresa, mentre una parte importantissima del lavoro del Comune è stata dedicata agli investimenti, con una cifra a fine 2017 che ha quasi raggiunto gli 800mila euro nei dodici mesi - chiarisce e conclude Marchisio - Numeri che adesso sottoponiamo al Consiglio per la definitiva votazione e per poter successivamente avviare la procedura che consentirà l'utilizzo della quota non vincolata dell'avanzo amministrativo".

 


  • Adsense slot ID 9166920842">