Territorio & Eventi

Castiglione Tinella, Simone Cerruti nuovo presidente della Bottega del vino Moscato

Scritto da La redazione Lunedì, 16 Apr 2018 - 0 Commenti

La Bottega del Vino Moscato di Castiglione Tinella (CN) è una prestigiosa realtà di questo territorio che oggi raggruppa 21 soci produttori ed ha una storia importante: nata nel 1999 per volontà del sindaco Bruno Arione, il prossimo anno celebra infatti i 20 anni di attività.

Fanno parte del sodalizio le numerose cantine castiglionesi, che rappresentano in tutto il mondo la riconosciuta qualità produttiva di queste colline.

La Bottega del vino ha rinnovato in questi giorni la composizione del Consiglio che ha poi eletto come nuovo presidente Simone Cerruti, produttore e titolare della Moscateria di Castiglione Tinella e dell’agriturismo Ai Ciuvin: Luca Arione(Arione Spa), presidente uscente, lascia quindi il suo incarico dopo tre anni di attività ma rimane comunque nel direttivo che comprende, oltre a lui, Alessandro Dogliotti (Az Agr. La Caudrina) in qualità di vicepresidente, Matteo Soria (Az. Agr. La Cascinetta) ed Edoardo Soria (Az Agr. Soria Angelo) come consiglieri. Il sindaco Bruno Penna: rivolgo i migliori auguri al nuovo presidente Simone Cerruti che ha certamente le energie e la passione necessarie per vestire questo ruolo; estendo gli auguri anche agli altri componenti del direttivo, ringraziando anche Luca Arione per l’impegno svolto negli ultimi tre anni.

La Bottega del vino Moscato castiglionese è un soggetto fondamentale per la promozione del nostro splendido territorio e risulta sempre parte attiva, con i tanti prodotti delle cantine, ad ogni evento annuale che viene allestito attraverso una proficua collaborazione con Comune e Associazione Contessa di Castiglione.

Nella foto il nuovo presidente Simone Cerruti


  • Adsense slot ID 9166920842">