Territorio & Eventi

Casale, "Un Fiore per Anna" piace e riscuote successo la novità dell’iniziativa

Scritto da La redazione Giovedì, 31 Mag 2018 - 0 Commenti

Appuntamento al 16 giugno per la terza edizione, già con posti esauriti.

Nella seconda data sold-out di domenica 27 maggio è emerso un entusiasmo sempre crescente per la visita teatralizzata di Casale, "Un Fiore per Anna", rintracciabile nei feedback dei gruppi di visitatori (tra questi i membri del Rotary Club Casale da subito sostenitore del progetto, insieme al Soroptimist), che hanno preso parte allo spettacolo itinerante: giudizi sorprendenti che sottolineano la volontà di replicare iniziative lodevoli come questa, al fine di venire a conoscenza, in una maniera sicuramente più attrattiva, di importanti vicende storiche. 

Uno sguardo ai costumi di scena, creati dagli allievi della scuola Arte & Moda di Casale: Carlo Balbo, Andrea Campioni, Paola Carrer, Kety Eoli, Cristina Oppezzo e Glenda Rojas hanno saputo elaborare abiti che riportano ai fasti del Marchesato, ma riletti in una chiave moderna.

La grafica dell’evento è stata realizzata da Gabriele Barbierato, studente della 3^A Grafico ed è frutto di un progetto di collaborazione con l’Istituto Leardi, che vede il coinvolgimento del prof. Ilenio Celoria (indirizzo grafico) e della prof.ssa Gabriella Boschi (indirizzo turistico). Gli studenti del turistico accompagnano infatti gli spettatori, con l’aiuto dei volontari CAI Casale.

Appuntamento al 16 giugno per la terza edizione, già con posti esauriti: il professor Fitzgerald e la sua assistente Miss Larkin vi aspettano in Piazza Mazzini alle ore 15, prima della pausa estiva. 

Per chi non ha ancora avuto occasione di partecipare, per ottobre è prevista una nuova "messa in scena": domenica 21, nell’ambito dell’iniziativa It.a.Ca Monferrato, festival con diffusione a rete, promotore di un turismo responsabile sul territorio italiano. Uomini e donne con la loro storia, che hanno scelto di vivere questi luoghi da cui traggono nutrimento per il corpo e per l’anima.

Un viaggio affascinante nel Monferrato. Cogliendo questo messaggio, l’associazione capofila di Un Fiore per Anna, Santa Caterina Onlus, non ha voluto far mancare il proprio sostegno al progetto, vedendo nella Marchesa del Monferrato, un personaggio radicalmente legato alla storia del Monferrato.

Per info e prenotazioni (massimo 40 persone per ogni visita) telefonare allo 0142 591375 oppure scrivere a info@santacaterinacasalemonferrato.it.
 

  • Adsense slot ID 9166920842">