Cronaca

Casale M.to, i carabinieri da liberano due donne soggiogate da marito ed ex - compagno

Scritto da Redazione Sabato, 7 Set 2019 - 0 Commenti

Nei guai è finito un uomo di 45 anni con precedenti di polizia che ha perseguitato l’ex compagna di 37 anni. In carcere è finito anche un uomo di 37 anni che per 4 anni ha maltrattato la moglie. Questo è quanto hanno appurato i Carabinieri di Ozzano dopo la denuncia presentata da una 36enne del paese.

Prosegue in provincia l’attività di controllo serrato in base alla legge  69/2019 “codice rosso o del revenge porn”, grazie alla quale la Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato (Alessandria) ha eseguito negli ultimi giorni due ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Nei guai è finito un uomo di 45 anni con precedenti di polizia che ha perseguitato l’ex compagna di 37 anni, residente nel casalese, arrivando a diffondere immagini sessualmente esplicite senza il suo consenso.

Lo stalker, residente in provincia di Pavia, è stato arrestato per aver perseguitato la vittima dopo che la loro storia era finita. In base a quanto accertato dai Carabinieri di Ticineto, autori dell’indagine, lo stalker avrebbe iniziato la sua attività persecutoria da maggio.

In carcere è finito anche un uomo di 37 anni che per 4 anni ha maltrattato la moglie. Questo è quanto hanno appurato i Carabinieri di Ozzano dopo la denuncia presentata da una 36enne del paese.

La cittadina straniera ha raccontato ai militari la serie di maltrattamenti compiuta dal marito, con precedenti di polizia, iniziati nel 2015.