Politica & Istituzioni Sport

Balotelli contro Iwobi primo senatore nero della Lega

Scritto da La redazione Mercoledì, 7 Mar 2018 - 0 Commenti

Nel mirino dell’attaccante italiano le frasi pronunciate dal neo-senatore sui migranti: “I clandestini? Vadano a casa. Ma la Lega non è razzista”. Poi Iwobi ha postato un commento: "Il razzimo in Italia è solo a sinistra”.

Il calciatore del Nizza, ed ex-milanista nonchè ex-Nazionale, Mario Balotelli se la prende con il primo senatore nero delle storia italiana, Toni Iwobi. Eletto nella Lega. Mario, scrive su Instagram un post: “Forse sono cieco o forse non glielo hanno detto ancora che è nero, vegogna!
 
Nel mirino dell’attaccante italiano le frasi pronunciate dal neo-senatore sui migranti: “I clandestini? Vadano a casa. Ma la Lega non è razzista”. Poi Iwobi ha postato un commento: "Il razzimo in Italia è solo a sinistra”.

"Io voglio una immigrazione regolare -
ha spiegato Toni Iwobi in un’intervista ad Adnkronos - Noi leghisti vogliamo risanare l'immigrazione, la vogliamo controllata, non siamo contro le persone ma contro gli irregolari"

Responsabile per l'immigrazione del Carroccio, Iwobi è stato eletto in quota proporzionale nel collegio di Bergamo e, una volta appresa la notizia, ha voluto ringraziare, tra gli altri, "Matteo Salvini, un grande leader che ha portato la Lega a diventare la prima forza di centrodestra del Paese!".

Il neo-senatore eletto a Palazzo Madama ha spiegato, nell'incontro con i giornalisti la sua lunga militanza nella Lega. “Sono 24 anni che sostengo la Lega perché da sempre ha un progetto politico che mi sta a acuore: il federalismo fiscale”.

Iwobi , 62 anni, in italia dagli anni Settanta, è nato a Gusau in Nigeria. Abita a Spirano (Bergamo), ed è il primo parlamentare nero della Lega, il primo senatore di colore nella storia d’Italia. Nella notte dello spoglio elettorale, Calderoli lo ha chiamato e gli ha detto: "Ciao senatore Iwobi”.

Non posso ancora crederci, ma finalmente sembra che ce l’abbia fatta “

Imprenditore informatico, che fa assistenza su hardware e software sia per privati che per enti pubblici. il sessantaduenne Iwobi è in Italia dal 1976 ed è arrivato nel nostro Paese con un permesso di studio.

La sua prima carica pubblica risale al 1995, quando divenne consigliere comunale a Spirano, in provincia di Bergamo. Da allora ha sempre fatto parte del Carroccio e, dal 2014, è a capo del dipartimento per la sicurezza e l'immigrazione.


 

  • Adsense slot ID 9166920842">