Tu sei qui

Manette a braidese per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale

-

I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Bra hanno tratto in arresto in flagranza di reato F. I., classe 1981, operaio braidese, che in un supermercato del centro di Bra, in pieno giorno, in evidente stato di ubriachezza, aveva infastidito i clienti, urlando e sbraitando al loro indirizzo.

Non riuscendo a porre fine all'incresciosa situazione, dopo averlo ripetutamente invitato ad allontanarsi dal supermercato, gli addetti al supermercato avevano chiamato il “112”, mentre l'uomo aveva continuato a molestare clienti e passanti.

Una pattuglia del Nucleo operativo Radiomobile della Compagnia di Bra era intervenuta sul posto dopo pochi minuti.

Alla vista dei Carabinieri, che stavano tentando di calmarlo, aveva cominciato ad inveire anche contro di loro, lanciando insulti ed improperi: nel momento in cui si erano avvicinati per identificarlo, l’uomo si era rifiutato di consegnare i documenti e li aveva aggrediti fisicamente, colpendoli con calci e pugni.

A quel punto il trentaseienne, che aveva precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, è stato arrestato: dovrà rispondere di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I due carabinieri hanno subito lievi lesioni.



 

Commenta con il tuo account Facebook!