Cronaca

Asti, rintracciato e arrestato rapinatore di un'anziana donna

Scritto da La redazione Mercoledì, 14 Feb 2018 - 0 Commenti

Accusato di rapina aggravata e lesioni aggravate nei confronti di un anziana donna G. M., ultra sessantacinquenne, abitante in Asti in c.so Volta, che davanti alla chiesa di San Domenico Savio veniva aggredita con violenza e trascinata per alcuni metri a terra da uno sconosciuto che si impossessava  della borsetta che conteneva solamente i documenti ed un paio di occhiali da vista.

Nella serata di giovedì scorso personale della locale Squadra Mobile rintracciava e traeva in arresto Amico Gabriele, incensurato, nato a Palermo il 31.01.1974 domiciliato in Asti c/o presso il centro di accoglienza del comune, in quanto colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale Ufficio GIP di Asti in ordine al reato di rapina aggravata e lesioni aggravate nei confronti di un anziana donna G. M., ultra sessantacinquenne, abitante in Asti in c.so Volta, che nelle prime ore della mattina del 6 gennaio u.s. davanti alla chiesa di San Domenico Savio veniva aggredita con violenza e  trascinata per alcuni metri a terra da uno sconosciuto che si impossessava  della borsetta che conteneva solamente i documenti ed un paio di occhiali da vista.

Le indagini esperite nell’immediatezza da personale della Sezione Volanti e della locale Squadra Mobile Sezione Antirapina, consentivano di raccogliere una serie di elementi ed indizi che potevano ricondurre ed addebitare il grave evento ad Amico Gabriele.

Il medesimo, a seguito dell’arresto, è stato sottoposto ad interrogatorio di garanza davanti al GIP dr. Alberto Giannone.

Le dichiarazioni fornite nel corso dell’interrogatorio hanno determinato il G.I.P. a sostituire la misura della custodia cautelare in carcere con quella dell’obbligo di presentazione alla P.G.  


  • Adsense slot ID 9166920842">