Tu sei qui

Asti, 29° Rally del Tartufo: orari di chiusura strade

-

In occasione della gara automobilistica sportiva denominata “29° Rally del Tartufo” organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica BMG MOTOR EVENTS con sede in Monforte d’Alba (CN) e autorizzata dall’Amministrazione Provinciale di Asti, la Prefettura/UTG di Asti ha disposto la chiusura al traffico per sabato 22 aprile delle strade interessate dalla Prova vetture da gara “Shake Down” e dalla Prova Speciale 1 e, per domenica 23 aprile delle strade interessate dalle Prove Speciali 2/4/6 e 3/5/7, per il tempo strettamente necessario al transito dei concorrenti:

Shake Down - prova vetture da gara (lunghezza km. 2,950) in programma per sabato 22 aprile 2017: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Cossombrato e Asti, con partenza da Piazza S. Andrea in Fraz.Mombarone, su Strada comunale Mombarone in direzione Valmolino.

Orari di chiusura al traffico dalle ore 10.00 alle ore 15.30;

Prova Speciale 1: denominata "Mombarone" (lunghezza km. 7,300) in programma per sabato 22 aprile 2017: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Cossombrato e Asti, con partenza da Fraz.Serravalle di Asti, quindi le autovetture proseguiranno per attraversare al km. 1,300 Località Madonna dell’Olmetto di Cossombrato. Al km. 1,700 i veicoli svolteranno a sinistra mediante un rallentamento artificiale, fino ad arrivare al bivio Via Piollo, dove svolteranno di nuovo a sinistra. Al km. 2,500 si immetteranno su Strada Mombarone e al km. 3,800 – intermedio – proseguiranno sulla medesima per raggiungere Località Mombarone. Al km. 4,400 dalla Chiesa di Piazza S. Andrea faranno inversione a sinistra, in direzione Valmolino, quindi, proseguendo per km. 2,50, raggiungeranno il termine della prova speciale.

Orari di chiusura al traffico dalle ore 16.30 fino al transito dell’ultima vettura – vettura scopa.

Prova Speciale 2/4/6: denominata "San Vito" (lunghezza km. 10,600) in programma per domenica 23 aprile 2017: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Cassinasco, Rocchetta Palafea e Montabone, con inizio sulla S.P. 111; le autovetture raggiungeranno Regione Branda, per poi proseguire in Regione Saliceto, quindi faranno inversione di marcia a destra in Regione Chiesa. Da qui svolteranno a sinistra per Regione S. Massimo (direzione Sessame). Proseguiranno sulla S.P. 122, poi svolteranno a sinistra per Rocchetta Palafea su S.P. 43/A. Quindi, si immetteranno a destra su Strada comunale Madonna, poi nuovamente a destra per Regione Valdoche. Allo stop – km. 8,99 – svolteranno a sinistra su S.P. 43, Regione Corniglione, in direzione di Rocchetta Palafea. Giunte al bivio, faranno inversione a destra su S.P. 114 in Regione Cornigliano, sino alla chiesa, dove è prevista la fine della prova speciale.

Orari di chiusura al traffico:

1° passaggio: dalle ore 08.00 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa;

2° passaggio: dalle ore 11.30 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa;

3° passaggio: dalle ore 14.45 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa.

Prova Speciale 3/5/7: denominata "Loazzolo" (lunghezza km. 12,000) in programma per domenica 23 aprile 2017: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Loazzolo e Canelli, con partenza sulla S.P. 42; da qui le autovetture proseguiranno sino a Loazzolo e poi in direzione di Canelli. Al km. 5,60 dallo “start” della Prova Speciale, svolteranno a sinistra sulla Strada Ronconuovo, quindi, al km. 9,00 dallo “start” della Prova Speciale, faranno inversione a destra sul ponte per immettersi sulla S.P. 42 (Regione Piancanelli). La “fine” della Prova Speciale è prevista dinanzi al cancello della Azienda agricola “Pianbello”, ove terminerà il tratto cronometrato.

Orari di chiusura al traffico:

1° passaggio: dalle ore 9.00 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa;

2° passaggio: dalle ore 12.30 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa;

3° passaggio: dalle ore 15.45 fino al passaggio dell’ultima vettura – vettura scopa.

 

Programma della manifestazione su http://www.bmgmotorevents.it/tartufo/

 

Commenta con il tuo account Facebook!