Sport

Atletica Castell'Alfero, un anno da incorniciare

Scritto da La redazione Martedì, 12 Feb 2019 - 0 Commenti

L'Atletica Castell'Alfero T.F.R. è diventata una potenza soprattutto a livello giovanile in Piemonte, lottando spalla a spalla anche a livello nazionale con altre realtà ben più consolidate, pur senza avere un impianto vero nel quale allenarsi.

Questa è la storia di un piccolo miracolo sportivo, perché per quanto possa suonare strano l'Atletica Castell'Alfero T.F.R. è diventata una potenza soprattutto a livello giovanile in Piemonte, lottando spalla a spalla anche a livello nazionale con altre realtà ben più consolidate, pur senza avere un impianto vero nel quale allenarsi.

Due allenamenti alla settimana presso l'impianto adiacente alla Scuola Media di Castell'Alfero (AT), in via Casale 97 nella frazione Stazione, un terzo al Campo Scuola per l'asta.

Come è nato il progetto lo spiega Franco Russo (vedi foto): «Quasi tre anni fa spendendo 13mila euro abbiamo comprato un "pistino" per allenarci nel salto e nella rincorsa dell'asta e cerchiamo di sfruttare al meglio le poche strutture a disposizione, ma una pista vera non l'abbiamo. Eppure i risultati arrivano a livello regionale e nazionale: nel 2017 abbiamo vinto i Campionati di Società di prove multiple con Ragazzi e Cadetti, nel 2018 abbiamo occupato tutto il podio con gli Allievi. Le soddisfazioni ci sono, ma quella più grande è vedere che il progetto ha attecchito nella realtà di questo territorio, ogni anno c'è chi ci segue. E facciamo tanto con pochi mezzi».

Il bilancio è eccellente e meritava una festa: quella che nei giorni scorsi si è svolta presso il teatro del castello del comune astigiano alla presenza del sindaco Angelo Marengo.

Federico Minnella, classe 2005, ha ricevuto il premio 'Promessa Azzurra' e bastano i numeri per capirlo: al secondo anno nella categoria Ragazzi ha ottenuto la Miglior prestazione italiana nel getto del peso 2 kg con 15.86 metri, la Miglior prestazione italiana nel triathlon ragazzi con 2507 punti, detiene il record regionale nel triathlon (60 hs – alto – peso), ha vinto quattro titoli regionali (60 e peso indoor, peso outdoor, tetrathlon), detiene tre record provinciali nel peso, lungo, tetrathlon e ha anche vinto il Trofeo Coni a Rimini.

Solo la punta di un iceberg che Franco Russo, insieme ai tecnici Francesco Sguaizer e Ivano Saracco, e ai dirigenti, ha saputo plasmare al meglio.

La società infatti ha chiuso la stagione con 14 titoli regionali e altre 15 medaglie suddivise tra argento e bronzo. Inoltre è arrivata la vittoria nel Gran Prix Prove Multiple Fidal Piemonte e il CDS Allievi di Prove Multiple con il trio Mattia Rocco, Erico Gjoni, Christian Marino, che ha consentito l’accesso alla fase nazionale per la prima volta con un brillante quarto posto.

E anche a livello femminile, squadra nella quale brilla Francesca Paolin con il Record Provinciale nell’eptathlon Allieve con 3918 punti, il titolo regionale nei 100 metri e tre minimi ottenuti per partecipare ai nazionali di Rieti (200 metri – giavellotto – eptathlon), i ragazzi del club sono in primi fila.

Da segnalare ancora Martina Minnella e Tommaso Surian che oltre a vestire la maglia della Rappresentativa piemontese in molte occasioni hanno conquistato cinque titoli regionali nei lanci (martello e giavellotto).

Chi fosse interessato può contattare direttamente Franco Russo scrivendo a atlcas@libero.it oppure al numero 388/3873559.

Federico Danesi