Cronaca

Asti, senzatetto si coltiva un pezzo di terra 

Scritto da Redazione Martedì, 14 Mag 2019 - 0 Commenti

Giancarlo si rivolge al Servizio sociale e gli viene proposto di avere cura di un pezzo di terra, 35 metri quadri, un po’ malmessi,  però in grado di produrre cibo...

Giancarlo ha una esistenza un po’ travagliata, non ha casa e giunge il momento di fare delle scelte. Vuol darsi da fare, si rivolge al Servizio sociale e gli viene proposto di avere cura di un pezzo di terra, 35 metri quadri, un po’ malmessi,  però in grado di produrre cibo.

Non perde tempo, anzi si industria fino a riportarlo in ordine, senza attrezzi  e procurandosi qualche ferita alle mani.

L’impegno viene notato e questa mattina, grazie alla collaborazione di Coldiretti Asti gli sono stati donati attrezzi, sementi, e l’attenzione che ognuno vorrebbe quando la merita.

Lui strafelice, anche degli amici che  la frequentazione degli Orti sociali di Lungo Borbore gli ha procurato.

 

Nella foto: il signor Giancarlo con il Sindaco, l’Assessore Cotto e Antonio Bagnulo di Coldiretti Asti