Economia & Lavoro

Asti, riceve superbolletta acqua ASP, ridotta del 90%!

Scritto da La redazione Martedì, 13 Mar 2018 - 0 Commenti

Con l'intervento della Casa del Consumatore dopo vari ricorsi, evidenziato un errore nel conteggio dovuto ad un guasto: da 3 mila 500 euro richiesti riduzione a 349.

E’ durata oltre un anno la traversia di una famiglia astigiana incappata in una super bolletta dell’acqua emessa dall’ASP, multiutility che tra i servizi annovera la gestione del sistema idrico integrato della città di Asti.

I fatti: nel dicembre 2016 l’ASP ha sostituito il contatore dell’acqua di una famiglia residente in una frazione dell’Astigiano. A gennaio, i malcapitati hanno ricevuto una fattura per un consumo di acqua pari a circa mille metri cubi e un importo di 3500 euro.

Sorpresi dai consumi, non in linea con quelli abituali, gli utenti si sono recati negli uffici dell’ASP, certi di un errore da parte dell’ente. Purtroppo si sono sentiti comunicare che era tutto regolare e che il contatore si sarebbe danneggiato a causa del gelo, per colpa loro, non avendo provveduto a coprirlo contro le basse temperature.

Inquella circostanza gli addetti dell’ASP hanno comunicato che sarebbe stato possibile vedersi dimezzare l’importo solo in caso di autocertificazione, con la quale si comunicava una rottura delle tubazioni private ed una conseguente perdita d’acqua.

Ai malcapitati la soluzione proposta non ha convinto anche perché, da una verifica effettuata, non risultava alcuna rottura delle condutture.

A questo punto si sono rivolti al nostro sportello spiega nel racconto dell’intricata vicenda il presidente della Casa del Consumatore Piemonte, Stefano Santine, sentita la storia, ho deciso di seguire direttamente il caso che mi appariva anomalo. Ad un primo reclamo fatto recapitare all’ASP ci hanno risposto che respingevano ogni contestazione  che avevamo sostenuto a difesa dei nostri associati".

La cosa più grave è che pochi giorni dopo la replica negativa, l’ASP ha fatto recapitare, alla malcapitata famiglia, una lettera di messa in mora con la quale intimava il pagamento dell’intera somma e, in caso contrario, la sospensione del servizio.

"A questo punto - continua Santin certi delle nostre ragioni abbiamo chiesto un intervento da parte dell’Autorità d’Ambito alla quale proponevamo la verifica del contatore. La fortuna è che ad Asti esiste un’eccellenza della pubblica amministrazione quale risulta essere l’ufficio metrico della Camera di Commercio di Asti, a cui provengono richieste da tutta Italia. A novembre è emerso, in seguito ad un controllo dell’ufficio metrico, al quale partecipiamo come associazione, che il contatore dell’acqua  difficilmente si era danneggiato dal gelo ma era fallato avendo una rottura nella calotta metallica dalla quale poi era fuoriuscita l’acqua.”

Tutto risolto e la famiglia astigiana ha potuto festeggiare l’anno nuovo senza stress? “Purtroppo no, abbiamo dovuto attendere un incontro con l’ASP che è giunto a metà febbraio nel quale abbiamo ribadito le nostre ragioni. La soluzione del problema è giunta solo qualche giorno fa quando la famiglia astigiana ha ricevuto la rettifica con una richiesta di 349 euro, pari al 90% in meno dell’importo iniziale.  Dopo oltre un anno si è risolta l’odissea dei poveri cittadini”.

La negatività di questa storia?L’atteggiamento dell’ASPchiosa Santin azienda a controllo pubblico che è rimasta a lungo sorda verso le ragioni di un cittadino. Grazie a questo caso abbiamo anche scoperto che la Carta dei Servizi, che è il patto fatto con gli utenti, se la sono scritta senza le associazioni dei consumatori come invece previsto dalla legge. Le verifiche annuali sulla percezione del servizio vengono fatte dalla stessa ASP, quindi, ci chiediamo: chi controlla come è percepito il servizio dall’utenza"?

"Ricordo che l’ASP è un’azienda che opera in regime monopolistico e quindi meriterebbe un controllo più attento perché, se non sono contento del servizio, devo sempre rimanere loro cliente. In giro per l’Italiaconclude sarcastico Santin - esistono buoni esempi di rapporti con l’utenza, basterebbe copiarli”.


  • Adsense slot ID 9166920842">