Territorio & Eventi

Asti, riattivato l’impianto semaforico antistante l’ingresso della Questura

Scritto da La redazione Mercoledì, 26 Giu 2019 - 0 Commenti

Decisione questa, presa in accordo con il Comune di Asti, per accrescere le condizioni di sicurezza di tutti, pedoni ed automobilisti, su una via fortemente trafficata.

Nei prossimi giorni sarà riattivato il semaforo su corso XXV Aprile, antistante l’ingresso della Questura.

Decisione questa, presa in accordo con il Comune di Asti, per accrescere le condizioni di sicurezza di tutti, pedoni ed automobilisti, su una via fortemente trafficata.

L’area cittadina, come noto, ospita diversi istituti scolastici ed uffici, e tanti hanno avuto modo di sperimentare come, specie nelle ore “calde” della giornata, attraversare la strada, specie all’inizio e al termine delle lezioni, sia per i ragazzi che per gli stessi genitori che li accompagnano, possa diventare un’impresa difficile se non pericolosa.

Questo vale anche per l’utenza varia e numerosa, spesso formata da famiglie con minori al seguito, che quotidianamente accede alla Questura.

Più volte personale della Polizia di Stato è dovuto intervenire per soccorrere pedoni investiti o rilevare incidenti stradali.

La stessa mobilità dei mezzi di Polizia in attività di servizio deve fare i conti con una intensità di traffico che rallenta, se non blocca, l’immissione sulle corsie di marcia, pregiudicando a volte la rapidità e gli stessi standard di sicurezza che devono accompagnare gli interventi compiuti in emergenza. 

La riattivazione dell’impianto semaforico non azzererà del tutto il tasso di incidentalità, ma certamente potrà offrire a tutti una mobilità più sicura.

Per abituare tutti al nuovo dispositivo di regolamentazione del traffico, per  qualche giorno l’impianto sarà attivo con “lampeggiante giallo acceso”, per poi essere operativo con modalità di controllo “manuale”, anche per evitare il formarsi di code controproducenti.

La Questura ringrazia il Comune e l’Assessorato competente per la pronta disponibilità a risolvere la problematica rappresentata.