Cronaca

Asti, nipote tace la morte della zia scoperta dopo cinque mesi dall'Ufficiale Giudiziario

Scritto da La redazione Lunedì, 11 Giu 2018 - 0 Commenti

Un uomo di 62 anni nell'aprire la porta ai tutori della legge ha detto: “Mia zia, Luigia Laferrere di 90 anni è morta nello scorso mese di gennaio ed il suo corpo è ancora in camera da letto perchè non avevo i soldi per la sepoltura”.  

Ad Asti, questa mattina, brutta sorpresa per un ufficiale giudiziario e due vigili urbani quando si sono presentati in un alloggio di via Bonzanigo per consegnare il documento di sfratto.

Un uomo di 62 anni nell'aprire la porta ai tutori della legge ha detto: “Mia zia, Luigia Laferrere di 90 anni è morta nello scorso mese di gennaio ed il suo corpo è ancora in camera da letto perchè non avevo i soldi per la sepoltura”.  

Constata la verità sono intervenuti anche i Carabinieri.

Il cadavere in fase di avanzata decomposizione è stato portato nella camera mortuaria del cimitero in attesa di degna sepoltura.

Per il nipote nel presentare ai carabinieri l'atto di morte rilasciato dal medico legale ha ricevuto una denuncia per occultamento di cadavere.

Luigi Garrone


  • Adsense slot ID 9166920842">