Asti, mercoledì 16 maggio per Passepartout Cinema "Quasi amici"

Tu sei qui

Scritto da La redazione Lunedì, 2 Apr 2018 - 0 Commenti

Nuovo appuntamento con Passepartout Cinema, rassegna di avvicinamento alla quindicesima edizione del Festival Passepartout.

Mercoledì 16 maggio alle 18 in Sala Pastrone verrà proiettato il film "Quasi amici" di Olivier Nakache e Eric Toledano, brillantemente interpretato da François Cluzet e Omar Sy. A introdurre la proiezione saranno Riccardo Costa e Vincenzo Soverino di AISLA Onlus. Ingresso libero.

Quasi amici (titolo originale: Intouchables) è un film del 2011 e racconta la storia di Philippe, un ricco tetraplegico che vive in un grande palazzo ed è in cerca di un badante.

Tra i tanti aspiranti, elegantemente vestiti e con molte referenze, si presenta Driss, di origine senegalese, trasandato e rozzo: il ragazzo non è lì per farsi assumere, ma solo per ottenere da Philippe una firma che attesti la sua partecipazione al colloquio, anche con esito negativo, per continuare a ricevere i benefici assistenziali per sé e la sua numerosa famiglia. Philippe rimane sorpreso dalla presentazione del ragazzo, e lo invita a presentarsi la mattina successiva per ottenere la lettera firmata.

Da questo momento inizia la storia dell'incredibile amicizia di due individui totalmente diversi, estranei per formazione culturale, origine sociale e filosofia di vita. Ma, nonostante questo, con molte caratteristiche complementari.

La vicenda narrata è ispirata a fatti realmente accaduti. Il film termina, infatti, con delle immagini dei veri protagonisti e alcune didascalie nei titoli di coda raccontano la vita di Abdel Yasmin Sellou e di Philippe Pozzo di Borgo, rispettivamente il "badante" e il malato, dopo il loro addio. Philippe vive in Marocco, si è risposato ed è padre di due bambini, Abdel ha fondato una propria impresa ed è padre di tre bambini.
Splendida la colonna sonora, che propone brani di Ludovico Einaudi, George Benson e Nina Simone.

Il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il David di Donatello nel 2012 per il Miglior Film dell'Unione Europea.

La carriera dei due registi, recentemente giunti al loro quinto film (C'est la vie – Prendila come viene , uscito in Italia da pochi mesi), è sempre stata legata a quella dell'attore Omar Sy, protagonista dei primi quattro.

Il Festival Passepartout, organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con l’appoggio della Città di Asti e della Regione Piemonte, e con la direzione scientifica di Alberto Sinigaglia, si terrà ad Asti dal 2 al 10 giugno, preceduto da alcune importanti anteprime, inclusa la rassegna Passepartout Cinema, curata in collaborazione con Riccardo Costa del Circolo Sciarada e con il Circolo Cinematografico Vertigo.

L'ultima proiezione in programma, “Vincitori e vinti” di Stanley Kramer del 30 maggio, sarà anticipata alle ore 17, sempre con ingresso libero.
Maggiori dettagli su www.passepartoutfestival.it

 

  • Adsense slot ID 9166920842">