Scuola & Formazione

Asti, l’aula didattica del Museo Lapidario fa Storia

Scritto da La redazione Martedì, 17 Apr 2018 - 0 Commenti

Riceviamo e pubblichiamo quanto ricevuto dalle insegnanti della scuola primaria Domenico Savio di Asti.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo...

L’aula didattica del Museo Lapidario fa Storia

L’attività didattica museale è spesso di nicchia, ben più conosciuta la fruizione turistica dei Musei astigiani.

Fa quindi piacere riproporre, una per tutte, la lettera giunta recentemente al Museo Lapidario… “Desideriamo segnalare una bella realtà nel panorama museale astigiano…

L’aula didattica, presso il Museo rappresenta un fiore all’occhiello per la nostra città, offre la possibilità di realizzare manufatti per conoscere da vicino le peculiarità delle varie epoche storiche… Un’archeologia partecipata accessibile anche agli allievi più piccoli, coordinati dall’archeologa Cristina Marcheggiani che ha condotto scavi in tutta Italia, i bambini si avvicinano con un approccio operativo allo studio della storia. Auspichiamo che i nostri amministratori continuino a valorizzare questa bella realtà.

Le insegnanti della scuola primaria Domenico Savio

 

Il Museo Lapidario di Asti comprende un insieme di tre sezioni che sono il Complesso di San Pietro Archeologico e Paleontologico, il Sant’Anastasio e Cripta e la Domus Romana. Il fascino del Museo Lapidario di Asti risiede nella sua duplice funzione, quella museale e quella di vero e proprio sito archeologico. Lo spazio, molto suggestivo, si sviluppa intorno al nucleo centrale della cripta e del sito archeologico, già molto ricco di preesistenze e di stratificazioni dettate dal tempo.


  • Adsense slot ID 9166920842">